Lo scialpinismo approda alle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026

L’ok è arrivato oggi dal CIO, che però ha evidenziato come lo scialpinismo non potrà avere un sito olimpico a sé stante, ma dovrà essere disputato in uno dei siti già identificati.
Trofeo Mezzalama (foto d'archivio)
Sport

Non si realizzerà il sogno di portare una parte delle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026 in Valle d’Aosta, come ventilato un anno e mezzo fa dall’allora assessore Laurent Viérin, ma le possibilità di atleti rossoneri in lotta per una medaglia a cinque cerchi sono concrete: il CIO – Comitato Olimpico Internazionale – ha ufficializzato che lo scialpinismo sarà disciplina olimpica a Milano-Cortina 2026.

Saranno cinque le discipline che si disputeranno, con un massimo di 48 partecipanti (24 uomini e 24 donne) che dovranno rientrare nel contingente totale di 2900 atleti: sprint e individuale maschile, sprint e individuale femminile e la staffetta mista.

Come riporta la FISI, tra le direttive imposte dal CIO figura anche quella che lo scialpinismo non potrà avere un sito olimpico a sé stante, ma dovrà essere disputato in uno dei siti già identificati. Le motivazioni che hanno portato all’ok del Cio sono state il successo dello scialpinismo ai Giochi Olimpici della Gioventù di Losanna 2020, la grande popolarità dello sport in Italia e la grande crescita di appassionati in Europa.

“È una grande notizia per l’Italia, per la Federazione e per la nostra nazionale di scialpinismo”, ha detto il Presidente della FISI, Flavio Roda, “che è una delle più forti al mondo. Abbiamo campioni come Robert Antonioli, che ha già vinto quattro Coppe del mondo in carriera, come Michele Boscacci, come Davide Magnini e molti altri. Ora nella loro carriera c’è un obiettivo in più, e di grande prestigio internazionale. La Federazione farà tutto il possibile per mettere la squadra nella condizione di crescere ancora e ben figurare ai Giochi del 2026. Sono certo che anche gli atleti e i tecnici faranno del loro meglio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport
Sport
Sport

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte