Lo Stade Valdôtain riparte con un’ottima prestazione contro il Volvera

Ottimo l’esordio dell’argentino Gramajo nella vittoria in trasferta per 54-26. Si rivedono in campo anche le giovanili.
Volvera Stade Valdotain
Sport

Più di tre mesi di stop forzato, un po’ di ruggine da togliere e di condizione fisica da ritrovare, ma il ritorno in campo dello Stade Valdôtain nella seconda fase del campionato di serie C è stato da incorniciare. Una vittoria netta a Moncalieri contro il Volvera per 54-26, una squadra giovane soprattutto nella tre quarti, ed il grande esordio del promettente argentino Jeronimo Gramajo, capace di trasformare sette delle otto mete dei suoi e di andare lui stesso a realizzarne una.

Già dal primo tempo si sono capiti i valori in campo, nonostante il Volvera fosse per lo Stade un’incognita: grazie a Lallinaj, Gontier, Santoro, Romeo e la precisione dell’argentino, la prima frazione si chiude sul 28-5 per i gialloneri. I padroni di casa provano a rifarsi sotto, ma lo stesso Gramajo, Zappa, Romeo e Bellafiore chiudono i conti, rilassandosi un po’ nel finale che regala al Volvera tre mete.

Lo Stade Valdôtain è inserito nel girone anche con Biella (che arriverà a Sarre domenica 13 marzo alle 14.30) e San Mauro, con partite di andata e ritorno. Al termine si giocherà contro Amatori Novara, Rivoli, Alessandria e Cuneo Pedona in partite di sola andata. A conclusione di queste 10 partite verrà stilata una classifica unica, dove solo la prima conquisterà l’accesso alla fase nazionale (il 5 e 12 giugno) contro la prima del girone ligure. La vincente sarà promossa in serie B.

Formazione: Gontier, Miani, Colaiuda, Henriod, Lallinaj, Cortinovis, Tavella, Duc, Narese, Gramajo, Borello, Zappa, Santoro, Romeo, Pina Barros. A disposizione: Rossa, Bellafiore, Merivot, F. Ferrucci. Coach: S. Ferrucci

Jeronimo Gramajo Stade Valdotain
Jeronimo Gramajo Stade Valdotain

Tornano in campo anche le giovanili

Si rivedono finalmente in campo anche i più giovani. Per la Under 13 triangolare a Ivrea con i padroni di casa e l’Oleggio, con tanta esperienza da mettere in cascina per i prossimi impegni. Mete e note di merito per Filippo Malacarne, Carlo Gobbi e Flavio Fabris. Squadra completata da Adam Tayeb, Giorgio Fazari, Jacques Becquet, Diletta Martinet, Clemy Ferré e Ruben Pizzuto. Coach Rocco Casella con la vice Cecilia Mellini.

L’Under 15 ha invece giocato in casa un triangolare con Ivrea e Biella. La prima partita contro Ivrea è stata caratterizzata da una vittoria per 26 a 21 con buona supremazia territoriale. Stade-Biella si gioca ad armi pari, con il Biella che agguanta la vittoria 22-19 a tempo scaduto. Bella prestazione dei giovani Leoni che hanno sfiorato la vittoria segnando tre mete contro una squadra che normalmente non ne subisce.

Esordio stagionale della Under 17 femminile dello Stade nel quadrangolare a Gattigo tra le fila della franchigia piemontese contro le pari età del Viadana, del Cus Milano e del Parabiago. Esordio difficile ma con sprazzi di bel rugby. Hanno partecipato Letizia Mellini, Sylvie Rial, Charlotte Toro e Rebecca Pizzuto. Si sono inoltre ben comportate nella massima serie femminile le atlete dello Stade Martina Zanoni e Chiara Persol, aggregate nella compagine del Biella Rugby.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati