Per la Monte Zerbion Skyrace un’edizione in ricordo di Jean Pellissier. Il Vertical entra nel VK Open Championships

Appuntamento il 18 maggio 2024. Novità anche per il Vertical da 5,5 km, che sarà aperto a tutti. Iscrizioni al via dal 15 dicembre.
Monte Zerbion Skyrace foto Verthuy jpeg
Sport

L’appuntamento è confermato per sabato 18 maggio 2024, anche se per la Monte Zerbion Skyrace la terza sarà un’edizione diversa dal solito, la prima senza Jean Pellissier. A lui, uno dei tre testimonial insieme a Dennis Brunod e Bruno Brunod che ha dato vita a questo progetto, verrà dedicato un trofeo, che si affiancherà al memorial Victor Vicquéry.

La manifestazione continua a crescere ed ampliare il suo panorama internazionale. Il Vertical che parte da Châtillon e arriva in vetta allo Zerbion, dopo 9,5 chilometri e un dislivello positivo di 2.200 metri, entra infatti a far parte del prestigioso circuito VK Open Championships che include nove gare in otto paesi (Brasile, Portogallo, Spagna, Andorra, Bulgaria, Austria e Colombia). Al Monte Zerbion Vertical verrà assegnato un punteggio maggiorato del 20%.

Confermate la MZS22 (con una lieve modifica del percorso), skyrace di 22 chilometri tra salita e discesa inserita sempre nel circuito Crazy Skyrunning Italy Cup, e la MZS18, skyrace su una distanza inferiore, di circa 18 chilometri, prova del calendario Fisky. Novità invece per il Vertical di 5,5 chilometri che dal prossimo anno sarà aperto ai concorrenti di qualunque età, oltre a restare prova per gli atleti con disabilità e tappa di Coppa Italia Giovani.  Ci saranno ancora una volta la Randò enogastronomica e le prove per i più piccoli, con l’intento di coinvolgere l’intera popolazione.

Le iscrizioni alle gare del Monte Zerbion apriranno venerdì 15 dicembre sul sito wedosport.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte