Sport

Ultima modifica: 11 Giugno 2019 8:49

Nadir Maguet vince la Ledro Skyrace, Elisabetta Negra sul podio nel Trail Oasi Zegna

Aosta - Podio a Zegna anche per Marcella Pont, 3° nella 16 km. Quarto e sesto posto per Xavier Chevrier e Massimo Farcoz nella “Road to Zermatt” valida come selezione agli Europei di luglio.

Nadir Maguet (Foto Tommaso Pession per Cevino X-Trail)

Seconda gara con le scarpe ai piedi dopo il Verticlavalité, e seconda vittoria per Nadir Maguet. Nella Ledro Skyrace, in provincia di Trento, il fenomeno di Torgnon ha vinto la gara da 19 km con 1600m di dislivello in 1h49’44”, davanti a Dennis Bosire (1h51’12”) e Daniel Antonioli (1h52’28”).

Ottimo risultato nel biellese per Elisabetta Negra, che conquista il secondo posto nel percorso lungo da 59 km del Trail Oasi Zegna. L’atleta della Bassa Valle ha ottenuto il decimo tempo assoluto in 7h54’13”. Sfiora il podio (quarta) Lisa Borzani in 8h39’15”, al suo prima “ultra” dopo l’infortunio. Podio anche per Marcella Pont nel 16 km, terza a 7” dalla seconda e 14° in classifica generale.

Positive le prove di Xavier Chevrier e Massimo Farcoz nella “Road to Zermatt”, gara di Gazzaniga (BG) che conta come prova di selezione per gli Europei di corsa in montagna del 7 luglio in Svizzera. Per il fenicottero di Nus arriva il quarto posto in 53’30”, mentre bella sesta piazza per Farcoz in 55’12”. La vittoria è andata a Davide Magnini in 51’20”.

Tag:

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>