L’Aosta Calcio 511 si salva. E nell’ultima di stagione vittoria contro il Milano

L’Aosta Calcio 511 sorprende tutti al Pala Seven Infinity di Gorgonzola. L’ultima di campionato, giocata oggi, 7 maggio contro il Milano C5 è finita 6-2. Cambiano le regole l'Aosta Calcio 511 si salva.
Aosta Calcio Milano C
Sport

L’Aosta Calcio 511 sorprende tutti al Pala Seven Infinity di Gorgonzola. L’ultima di campionato, giocata oggi, 7 maggio contro il Milano C5 è finita 6-2.

Il primo tempo si apre con un possesso palla equilibrato. Il Milano C5 crea molte occasioni ma non riesce a farsi pericoloso fino alla fine del primo tempo. Concentrando tutti gli sforzi in fase offensiva, e mettendo in campo un portiere di movimento per tutta la seconda metà del primo tempo, i padroni di casa rischiano molto. A vigilare alla metà campo del Milano, infatti, rimane solo Marco Peverini. Le inadempienze difensive dei milanesi vengono sfruttate bene dai Leoni. Infatti, a 8 minuti dalla fine del primo tempo Leonardo Fea per poco non riesce a segnare a porta vuota dal limite destro dell’area di rigore del Milano. Ci pensa Alessandro Angiulli, al 14° a segnare il primo goal della partita a porta vuota direttamente dalla propria metà campo. In compenso, il Milano si distingue per una buona reazione sul finale. Infatti, a 2 minuti dalla fine del primo tempo Gjilberto Rrotani mette a segno il goal del pareggio posizionandosi a destra dell’area di rigore e imbucando il pallone in prossimità del secondo palo. Un minuto e mezzo dopo, Fabian Santagati approfitta di un contropiede per segnare il goal della rimonta. Così, il primo tempo finisce 2-1 per i padroni di casa.

All’inizio del secondo tempo la difesa del Milano si ricompone e al 2° minuto di gioco Luca Peverin e Gabriele Migliano Minazzoli si accentrano e provano tirare, senza tuttavia riuscire ad intimorire Joao Frezzatto. Alla fine del 5° minuto di gioco, a riequilibrare il risultato è Joao Zatsuga che con un tiro in scivolata dal limite dell’area imbuca il goal del 2-2. Dopo il goal il Milano prova a reagire ma trova i gialloblù ben organizzati in difesa. A sbloccare il risultato, al 13° minuto è Gabriele Pellegrino, che ricevendo la palla in piena area di rigore manda il pallone sulla sinistra di Stefano Volonteri. Il goal destabilizza i biancorossi, che tornano a concentrarsi in area offensiva. Questo, al 16° minuto, dà a Mauricio Paulo Paschoal la possibilità di arrivare in prossimità della linea di fondo del campo e da lì segnare il goal del 4-2 con un tiro in diagonale. 40 secondi dopo, Joao Zatsuga approfitta di un’occasione a porta vuota e arrivato poco oltre la linea mediana firma il goal del 5-2. A metà del 17° minuto invece a segnare il goal del 6-2 è di nuovo Gabriele Pellegrino. Negli ultimi 2 minuti, i milanesi tentano il tutto  per tutto e all’ultimo minuto riescono ad andare in goal con Gjilberto Rrotani, senza tuttavia riuscire ad alterare l’equilibrio venutosi a creare.

La vittoria, non ha alterato la posizione in classifica dell’Aosta Calcio 511, tuttavia, la squadra pur rimanendo ancorata al quartultimo posto in classifica non disputerà i playout. A sancirlo è un comunicato della giornata di ieri, 6 maggio 2022, redatto dal presidente della Divisione Calcio a Cinque Luca Bergamini in seguito alla rinuncia alla partecipazione al campionato dell’Atletico Nervesa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport