Pellegrino e De Fabiani sfiorano la finale nella sprint d’esordio

A Ruka Pellegrino chiude 7° mentre De Fabiani è 10°.
Pellegrino De Fabiani
Sport

La stagione di Coppa del Mondo di sci di fondo è partita, come da tradizione, da Ruka, in Finlandia, con una sprint a tecnica classica. Un esordio tutto sommato positivo per i portacolori valdostani (e azzurri) Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani, arrivati ad un passo dalla finale.

Pellegrino, reduce da un fastidio ad una caviglia, dopo il 16° posto in qualifica vince agevolmente la propria batteria dei quarti di finale, conquistando l’accesso alla semifinale dove ad attenderlo c’era il corregionale De Fabiani, autore di un ottimo 11° tempo in qualifica e di una sontuosa batteria ai quarti, capace di mettere dietro di sé anche un big come il francese Lucas Chanavat.

Sulla carta, l’accesso alla finale sembrava alla portata almeno di Chicco, ma la brillantezza è venuta a mancare proprio sul più bello: il poliziotto di Nus, terzo, sfiora il ripescaggio per 69 centesimi e conclude al 7° posto della classifica finale, mentre il gressonaro, quinto in batteria, con il suo 10° posto ottiene il suo miglior risultato nella sprint finlandese.

La gara è stata già subito un dominio norvegese, con Klaebo, Northug e Golberg sul podio.

Il Ruka triple continua con una 10 km in tecnica classica sabato alle 13.30 e con una 20 km in tecnica libera domenica alla stessa ora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte