Sophie Mathiou rompe il ghiaccio in Coppa del Mondo vincendo la sua manche

Nel parallelo di Lenzerheide l’Italia esce ai quarti di finale contro la Germania, ma la 19enne di Gressan fa il suo battendo Lena Duerr. Domani alle 10.30 lo slalom.
sophie mathiou
Sport

Meglio di così, non poteva fare: Sophie Mathiou ha rotto il ghiaccio in Coppa del Mondo, esordendo un po’ a sorpresa nel gigante parallelo misto nelle finali di Lenzerheide, in vista della “sua” gara, lo slalom di domani alle 10.30.

La 19enne di Gressan si è guadagnata l’esordio nel circuito mondiale vincendo l’oro iridato Juniores ed è stata schierata insieme a Nadia Delago, Luca De Aliprandini e Giovanni Borsotti. Mathiou ha affrontato – e sconfitto – Lena Duerr, chiudendo la sua manche in 22”58, 13 centesimi meglio dell’avversaria. La sfida dei quarti di finale Italia-Germania è finita con un pareggio per 2-2 (a “segno” Mathiou e De Aliprandini, per la Germania hanno vinto Filser e Schmid), ma i tedeschi hanno passato per la somma dei tempi (si calcolano i tempi della donna e dell’uomo più veloci di ogni nazione). La finale è invece andata alla Norvegia.

“Mi sono divertita, per fortuna non ero tanto tesa e mi sono trovata bene sugli sci”, ha detto al termine del suo debutto. “Sono contenta della mia manche. La pista è bellissima, ghiacciata e ripida. Vedremo domani come sarà gareggiare con le più forti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati