Xavier Chevrier e la coppia Federica Barailler-Elisabetta Negra vincono la nuova Vapelenentse

In 119 hanno preso il via, nonostante il temporale, della quarta martze a pià della stagione, organizzata da Asd Inrun. In concomitanza organizzata anche una camminata in favore di La casa di Sabbia.
La Vapelenentse Foto Davide Verthuy
Sport

Nuova data, nuovo percorso, ma “vecchi” vincitori. Sotto il temporale è andata in scena la “nuova” Vapelenentse, da quest’anno presa in mano dall’ASD Inrun che ha già organizzato con successo la Cronoscalata Introd-Les Combes, con le vittorie di Xavier Chevrier tra gli uomini e della coppia composta da Federica Barailler e Elisabetta Negra tra le donne.

La Vapelenentse Podi Foto Davide Verthuy
La Vapelenentse Podi Foto Davide Verthuy

In 116 hanno preso il via della quarta martze a pià della stagione, valida anche come seconda prova del campionato regionale Fidal di corsa in montagna, ma a dominare è stato Chevrier, capace di chiudere il nuovo percorso da 7,2 km in 28’40”, lasciando a 1’35” Didier Abram e a 2’01” Matteo Savin. Quarta e quinta posizione per Joseph Philippot (a 2’05”) e per Simone Truc (a 2’38”).

La Vapelenentse Podio Maschile Foto Davide Verthuy
La Vapelenentse Podio Maschile Foto Davide Verthuy

Successo per due nella gara femminile: le valdostane Federica Barailler ed Elisabetta Negra sono arrivate insieme sul traguardo di Valpelline, con il crono di 33’41”. Terza posizione per Lucia Bellini in 38’46”, a completare la top 5 sono state Federica Teppex (38’59”) e Clizia Vallet (39’03”).

Qui le classifiche.

Le vittorie di categoria sono andate agli Juniores Jacopo Gregori (Atletica Monterosa Fogu Arnad) e Clizia Vallet, ai Seniores Xavier Chevrier e Lucia Bellini, ai Master A Matteo Savin e Federica Barailler, ai Master B Fabrizio Chabèrge (Polisportiva Sant’Orso Aosta) e Federica Teppex, al Master C Savino Quendoz (Polisportiva Sant’Orso Aosta) e al Master D Giorgio Noel Courthoud (Apd Pont-Saint-Martin).

A margine della gara si è anche svolta la “Camminata del cuore”, una passeggiata non competitiva di 3 chilometri organizzata per aiutare “La casa di sabbia”. Tutto il ricavato infatti sarà devoluto alla Onlus valdostana.

In concomitanza con la gara si è svolta anche la prima delle quattro giornate dell’iniziativa Valpelline Summer Trail Camp, dedicata ai bambini dai 7 ai 14 anni e coordinata dall’esperta Elisabetta Negra.

La Vapelenentse Foto Davide Verthuy
La Vapelenentse Foto Davide Verthuy

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte