Coda di rospo al forno su crema di fave

Un piatto di pesce leggero e gustoso da portare in tavola e stupire i commensali.
Coda di rospo al forno su crema di fave
casseDrôle

Ma quanto sono buone le fave? Domanda retorica, per fortuna inizia la stagione delle verdure fresche in baccello. Vero è che lo scarto risulta molto ma il gusto che sanno dare ai piatti le verdure fresche è incomparabile e val bene la pena del tempo trascorso a sgranarle! Oggi vi propongo un piatto leggero e davvero buono, che vi farà fare un figurone.

Ingredienti per 4 persone

500 gr di coda di rospo

8 fette di prosciutto crudo

1 Kg di fave da sgranare

2 cucchiai di sesamo bianco

olio evo, sale, pepe nero

Inizierete col togliere l’osso centrale dalla coda di rospo, scivolando delicatamente, con la lama di un coltello ben affilato, tra l’osso e la carne del pesce, da entrambe le parti quindi i due filetti ottenuti andranno divisi, a loro volta, in due tranci.

Ricoprirete i filetti ottenuti con il prosciutto crudo che spennellerete con olio evo, versandovi poi sopra il sesamo.

Sgranerete le fave e le sciacquerete sotto acqua corrente, le metterete a bollire, in acqua salata, per 15-18 minuti quindi le scolerete e lascerete raffreddare.

Frullerete le fave con il frullatore ad immersione, aggiungendo 10 cl di acqua e 5 cl di olio evo.

Infornerete il pesce in forno preriscaldato a 200° per 15-18 minuti.

Sfornerete il pesce e comporrete il piatto, finendolo con un filo di olio a crudo.

Buon appetito e ricordate sempre che il cibo è vita quindi meglio sia buono!

Segui la rubrica anche su Instagram qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

casseDrôle
casseDrôle