Tartelletta di frutta con ganache al fondente

La tartelletta di frutta è un dolce sfizioso e veloce da confezionare. Per far bella figura in poche e semplici mosse la consueta ricetta di Francesco Corniolo per la rubrica casseDrôle.
Tartelletta di frutta con ganache al fondente
casseDrôle

Sfizioso e veloce da confezionare, questo dolce appagherà i palati più esigenti non lasciandovi appesantiti e concludendo il vostro pasto con colori vivaci e sapori deliziosi!

Ingredienti per 4 persone

Per la tartelletta

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

2 banane

20 lamponi

4 foglie di menta

50 gr di uvetta passa

4 cucchiaini di zucchero semolato

12 bicchiere di moscato dolce

4 cucchiai l’olio evo

per la ganache

120 gr di cioccolato fondente 70%

100 gr di panna fresca

per la panna al cioccolato

200 ml di panna fresca

50 gr di ganache al cioccolato

Inizierete col riscaldare il vostro forno a 180°, metterete a mollo nel moscato l’uva passa, per almeno 30 minuti.

Taglierete la pasta sfoglia in 4 parti uguali, creando dei rettangoli più piccoli.

Laverete i lamponi e li asciugherete bene, così farete pure con la menta e sbuccerete le banane eliminando con cura i filamenti, tagliandole poi in rondelle di 1 centimetro di spessore.

Adagerete al centro di ogni rettangolo di pasta sfoglia una foglia di menta, sopra vi appoggerete le rondelle ricavate da mezza banana.

Rincalzerete verso il centro della cartelletta i bordi, grossolanamente, a formare una sorta di cestino.

Ora potrete lasciar cadere sulle banane sia i lamponi che l’uvetta passa ammollata.

Cospargerete il tutto con un cucchiaino di zucchero e un filo d’olio evo.

Infornerete per 18 minuti circa. La cottura dovrà essere ben dorata, come in fotografia.

Mentre la tartelletta cuoce potrete preparare la ganache: mettete a bollire la panna liquida, nel mentre triterete in maniera grossolana il cioccolato. Al raggiungimento del bollore, togliendo il pentolino dal fuoco, aggiungerete alla panna le scaglie di cioccolato e miscelerete il tutto rapidamente con l’aiuto di una frusta da cucina.

Lascerete riposare la ganache per 15 minuti.

Monterete i 200 ml. di panna con l’aiuto di una frusta elettrica, quando la panna risulterà quasi ferma potrete aggiungere la ganache e frullare per alcuni secondi.

La tartelletta andrà servita tiepida o fredda.

Aggiungerete la ganache al fondente in 4 o 5 punti della tortina, con l’aiuto di un sac à poche o, più semplicemente, con l’aiuto di due cucchiaini.

Servirete decorando il piatto come più vi aggradi, aggiungendo la panna, zucchero a velo o frutta fresca.

Sperando in un fine settimana di sole e calura estiva vi saluto, rammentandovi come sempre che il cibo è vita quindi meglio sia buono!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte