Eventi

Ultima modifica: 8 Maggio 2019 16:06

A Gressan nuovo percorso per il Tor de Gargantua e nasce il Tor de Crottes

Gressan - Sabato 18 e domenica 19 maggio un weekend di intrattenimenti ludico-sportivi all’Area Verde organizzati dalla Proloco di Gressan: il Gargantua tocca quota 43 edizioni, prima volta per la passeggiata tra le cantine di Gressan e Jovençan.

Tor de GargantuaTor de Gargantua

Un grande weekend di intrattenimenti ludico-sportivi aspetta i valdostani all’Area Verde di Gressan sabato 18 e domenica 19 maggio, con il Tor de Gargantua e il Tor de Crottes.

Il Tor de Gargantua, giunto alla sua 43° edizione, è ormai la decana delle manifestazioni podistiche in Valle d’Aosta, valido per il Campionato Valdostano Martze à Pià (AVMAP). Per darle una ventata di gioventù quest’anno si è deciso, insieme ai “runner” di casa, Alberto Boldrini, Christian Joux e Mauro Viérin (in rigoroso ordine alfabetico), di apportare alcune variazioni al percorso (sempre sui 10 km), per ricominciare una nuova sfida sui record di gara nei prossimi anni. Come sempre la gara lascerà il giusto spazio alle categorie giovanili FIDAL (1-2 e 5 km) e la parentesi dei cuccioli (600 metri circa), e saranno ospiti anche gli amici della Hand Bike.

La Proloco di Gressan, organizzatrice della gara, per l’occasione ha deciso di spostare le gare al sabato pomeriggio/sera, con apertura iscrizioni in loco dalle ore 15.30 (preiscrizioni sul sito www.irunning.it) e partenza alle 18, anche per arricchire il dopogara di alcune iniziative di intrattenimento presso il capannone dell’Area Verde: aperitivo in compagnia, pasta-party serale (premiazioni durante la cena), musica live con il gruppo musicale Moonrise e, dalle ore 23.00, DJ set per i più giovani a cura dei ragazzi di Be Wary. Qui è possibile scaricare il dépliant della manifestazione.

La domenica mattina, 19 maggio, dopo alcune ore di riposo, la Proloco sarà ancora sul posto per la prima edizione del Tor de Crottes (giro delle cantine), una passeggiata ludico-motoria di circa 6 km tra le cantine di Gressan e Jovençan.

Il programma prevede partenze ogni mezz’ora, a partire dalle ore 10, per gruppi da 40 persone, che saranno accompagnate da due volontari per ciascun gruppo. Le soste durante il percorso, di circa 20-25 minuti ciascuna, saranno sei, ed il giro si concluderà con il ritorno all’Area Verde dopo circa 4 ore, dove ciascun partecipante adulto (i minorenni accompagnati dai familiari possono partecipare gratis ma a loro non potrà essere servito il vino nelle cantine, sarà disponibile del succo di frutta e delle crostate alla prima sosta) riceverà un premio di partecipazione. Per chi avrà ancora appetito all’arrivo, sarà sempre attivo il chiosco dei panini alla salamella e patatine della Proloco.

Per chi durante il giro vorrà acquistare del vino dai produttori, la Proloco metterà a disposizione un servizio di ritiro in modo che il vino eventualmente acquistato sia recapitato all’Area Verde.

Questa prima edizione, nata dall’idea lanciata dal presidente Remo Mion per cercare di valorizzare i vini ed i vigneti della zona, è adatta a tutti coloro che vogliono passare una giornata in compagnia ed in allegria, sportivi e non, visto che il percorso non presenta particolari difficoltà e l’andatura sarà “per tutti”. Per il Tor de Crottes le iscrizioni devono essere inoltrate entro venerdì 17 maggio, e comunque al raggiungimento dei 200 iscritti si chiuderanno (vedi modalità scaricando qui il dépliant). Eventuali iscrizioni fino a domenica mattina saranno accettate solo se non sarà raggiunto il numero massimo previsto.

Per informazioni:
Proloco di Gressan
Fraz. Chez Le Ru 21, Gressan (AO)
E-mail: prolocodigressan@gmail.com
Visita il sito Internet

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>