Eventi di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 9 Febbraio 2021 9:33

Libri, Marisa Salabelle presenta “Gli ingranaggi dei ricordi”

Aosta - Sullo sfondo del secondo conflitto mondiale tre storie si intrecciano in una narrazione a più voci, nel racconto di un’epoca drammatica. La scrittrice sarà ospite degli "Incontri con l'autore" della Libreria Brivio, in onda sul canale YouTube di Matou, sabato 13  febbraio alle 18.30.

Maria Salabelle Gli ingranaggi dei ricordi

Cagliari, 1943. Dopo l’ultimo bombardamento, Generosa lascia a malincuore la città devastata e si rifugia in un paese dell’interno con i figli e due donne di servizio. È in pena per il marito, rimasto nel capoluogo in qualità di medico all’ospedale militare, per il figlio che deve nascere e per quelli che ha già, ma soprattutto è in pena per sua sorella Gisella e suo fratello Silvio, che vivono a Roma e pare siano coinvolti nella lotta partigiana.

Olbia, 1943. Felice ha 18 anni e, con le due sorelle Bella e Demy, accompagna il padre a prendere il traghetto per il Continente. Ora tocca a lui prendersi cura delle ragazze, in un lungo vagabondaggio che percorre l’isola da nord a sud, da un paese all’altro, tra mille disavventure e incontri bizzarri. Sullo sfondo del secondo conflitto mondiale tre storie si intrecciano in una narrazione a più voci, di uomini e donne, che raccontano un’epoca drammatica.

Per la rassegna “Incontri con l’autore” la Libreria Brivio ospiterà – sabato 13  febbraio alle 18.30, in diretta sul canale YouTube di Gruppo Matou.tv –, la presentazione del libro “Gli ingranaggi dei ricordi” di Marisa Salabelle pubblicato nel settembre 2020 da Arkadia Editore nella collana “Eclypse”.

L’incontro sarà moderato dalla scrittrice Rita Bonfanti e da Corrado Ferrarese.

L’autrice

Marisa Salabelle, nata a Cagliari e residente a Pistoia, è laureata in Storia all’Università di Firenze e ha frequentato il triennio di Studi teologici presso il Seminario vescovile di Firenze. Dal 1978 al 2016 ha insegnato nella scuola italiana. Nel 2015 ha pubblicato il suo romanzo d’esordio, “L’estate che ammazzarono Efisia Caddozzu” (Piemme), con cui ha ottenuto significativi riconoscimenti, finalista all’edizione 2016 del premio “La Provincia in Giallo”. Ha collaborato con le riviste online “Vibrisse”, “Nazione Indiana”, “Scrittori in causa”, “perUnaltracittà”. Nel giugno 2019 ha pubblicato il suo secondo romanzo, “L’ultimo dei Santi” (Tarka).

Maria Salabelle Gli ingranaggi dei ricordi

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo