Gioie e Motori di Enrico Formento Dojot |

Ultima modifica: 4 Agosto 2021 9:16

Volvo XC40, il SUV che svolta verso l’ecosostenibilità

Aosta - Il piano della Casa svedese è definito: produrre fino al 2025, ogni anno, una nuova vettura elettrica, per raggiungere nel 2030 l’obiettivo dell’intera gamma senza motore termico. Come iniziare a costruire questo ambizioso progetto? Partendo con un SUV affermato riconvertito al "full electric".

Volvo XC40Volvo XC40

Volvo, la leggendaria Casa svedese sorta nel 1927, entrata nell’orbita Ford nel 1999 e acquisita dalla cinese Geely nel 2010, è da sempre sinonimo di robustezza e affidabilità, nel tempo ingentilite da forme più accattivanti. Ora, la svolta verso l’ecosostenibilità. Il piano è chiaro e definito: fino al 2025, ogni anno una nuova vettura elettrica, per raggiungere nel 2030 l’obiettivo dell’intera gamma senza motore termico.

Come iniziare a costruire questo ambizioso progetto? Partendo, secondo il trend del mercato, con un SUV affermato, la XC40, riconvertito al full electric. Una vettura compatta, adatta sia alla guida in città che su percorsi più impegnativi, che, anche nella nuova versione, conserva intatte le sue caratteristiche, fatte salve, sostanzialmente, la calandra ovviamente priva di fessure e l’assenza degli scappamenti.

Le linee sono quelle tradizionali, che rappresentano il frutto e la sintesi, come si diceva, di robustezza, affidabilità e modernità, con ingombri contenuti (lunghezza di 4.43 metri, larghezza di 1.86 e altezza di 1.65) e un bagagliaio capiente (413 litri). L’aspetto dà una sensazione decisa di solidità, ma le nervature sul cofano anteriore e le concavità alla base delle fiancate, oltre alla figura filante, conferiscono anche un piacevole accenno di sportività.

Sportività che viene concretamente esaltata dal baricentro basso, grazie al posizionamento delle batterie da 75 kWh. Il propulsore è formato da due unità asincrone, poste rispettivamente all’anteriore e al posteriore, per la ragguardevole potenza di 408 cavalli e, soprattutto, una coppia motrice che si attesta a 660 Nm, il che consente un’accelerazione da 0 a 100 chilometri in soli 4”9, nonostante il peso di quasi duemila chilogrammi, con velocità massima di 180 chilometri orari. La trazione è integrale. L’autonomia dichiarata è di 418 chilometri.

Numeri, insomma, che sanno coniugare le esigenze più svariate della clientela. La ricarica avviene in sette ore e mezza e in quaranta minuti per l’ottanta per cento della carica. La scelta green si trova anche negli interni, realizzati con materiali ecosostenibili, a cominciare dai tappeti in plastica riciclata. L’abitacolo è, altresì, informato alla razionalità nordica, con scomparti intelligenti e funzionali.

L’infotainment si presenta ricco di novità. Con una app si possono programmare preriscaldamento e preraffreddamento, il sistema audio Harman Kardon offre suoni puliti e netti, il pianificatore di percorso integrato fornisce le informazioni in ordine all’autonomia, gli aggiornamenti automatici del software Over-the-air sono in tempo reale. Non mancano di certo i dispositivi di sicurezza, tra i quali la visione dall’alto a 360 gradi. Prezzi da euro 59.750, che si riducono con i contributi statali per la mobilità green.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo