Liberi di uscire, di andare… ma di andare dove?

Le Guide di Trek Alps si interrogano sulla Fase 2: "Vi suggeriamo proprio di ripartire a piedi. Non vi consigliamo un itinerario specifico, ma vi invitiamo a conoscere i dintorni di casa vostra". Un passo per volta per provare a tornare “Liberi tutti” da quello che eravamo prima.
Liberi tutti - fiori Trek Alps - guide
Montagna e dintorni

4 maggio 2020, ore 7.30 del mattino. Faccio colazione guardando il tg regionale che mi ricorda che oggi è il primo giorno in cui finalmente siamoliberidi uscire, di andareandarema andare dove? Tutta quell’ansia di uscire, di andare a camminare che in tutti questi giorni mi affliggeva e che vivevo solo come una limitazione della mia libertà… stamattina proprio era sparita.

Sì sì mi dico, posso andare, posso finalmente andare a camminare, sì posso, ma in realtà non ho fretta. Certo è almeno una boccata d’aria. Non si può pretendere di riprendere tutto come se niente fosse successo. So che però non mi sento libero. Tutto quello che è successo mi ha fatto capire l’importanza e la fortuna del nostro senso di libertà che da quando sono nato ho dato per scontato. Non è così, sono solo fortunato di essere nato nel posto giusto.

Mi guardo allo specchio e mi sforzo. Non posso non uscire. Mi farà bene, al corpo e alla mente. Sì, ma dove vado? Prendo la macchina? Vado dall’altra parte della Regione solo per dire che ho potuto andare dall’altra parte della Regione? Vado con le pelli a Cervinia? Tanto c’è ancora neve…posso farlo!

No! Mi dico di no! Scelgo di partire a piedi da casa. Scelgo di ripartire con calma, con i miei piedi. Preparo lo zaino cercando di ricordarmi come si fa, prendo un po’ d’acqua, uno spuntino per mangiare qualcosa e parto.

Ed è questo che vi proponiamo come Guide Trek Alps queste mese. Vi suggeriamo proprio di ripartire a piedi. Non vi consigliamo un itinerario specifico, ma vi invitiamo a conoscere i dintorni di casa vostra. Come i piccoli della Volpe che quando nascono rimangono nella tana per circa un mese, e poi iniziano ad uscire dalla loro casa un passo per volta, esplorando i dintorni, scoprendo, conoscendo, familiarizzando con quella che sarà casa loro per molto tempo.

Ecco, questo vi suggeriamo. Cercare di trarre del buono da quello che è successo. Abbiamo sistemato casa, finito lavori da tempo messi da parte, ripreso a passare del tempo con i propri cari, giocato con i figli, sistemato il giardino. Bene, questo è il momento di scoprire fino a dove si può arrivare partendo da casa e di renderci conto di quanto la Natura sia con noi, e viva insieme a noi, vicino, senza prendere la macchina.

Questa è la stagione in cui non serve andare in alto. Anche partendo da Aosta in pochi minuti posso ritrovarmi in collina su sentieri e mulattiere spesso abbandonate e poco frequentate. Ma è proprio questo il mese in cui, accolto da una miriade di fioriture, con la temperatura perfetta, posso godermi e riscoprire la bellezza della nostra Regione. Siamo rimasti fermi 2 mesi a guardare dal balcone il nostro paesaggio. Ecco dietro quella staccionata, o quell’albero, o quella casa magari non so cosa ci sia.

Usciamo, rispettando tutte le indicazioni date, e torniamo a sognare un passo per volta, torniamo a vivere, a rivederci, ma proviamo almeno a tornare “Liberi tutti” da quello che eravamo prima.

 

Info: www.guide-trek-alps.com / info@guide-trek-alps.com

Liberi tutti - fiori Trek Alps - guide

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Montagna e dintorni
Montagna e dintorni
Montagna e dintorni