Elezioni Regionali Valle D’Aosta 2020 di Luca Ventrice |

Ultima modifica: 2 Ottobre 2020 16:37

Proclamati i 35 Consiglieri regionali, Marco Carrel eletto al posto di Stevenin

Aosta - Con 278 voti, tre in più rispetto ai 275 emersi dallo spoglio, è Marco Carrel il terzo più votato della lista Pour l’Autonomie alle scorse Elezioni regionali del 20 e 21 settembre. Il dato emerso oggi in Tribunale, durante la proclamazione degli eletti.

Maco CarrelMaco Carrel

Con 278 voti, tre in più rispetto ai 275 emersi dallo spoglio, è Marco Carrel il terzo più votato della lista Pour l’Autonomie alle scorse Elezioni regionali del 20 e 21 settembre.

Carrel, ex Animateur della Jeunesse Valdôtaine, siederà in Consiglio regionale prendendo il posto di Giancarlo Stevenin, che con le sue 276 preferenze era inizialmente il terzo eletto della lista dopo Augusto Rollandin e Mauro Baccega. Carrel, infatti, era risultato primo escluso ad un solo voto dal compagno di lista.

Il dato è stato reso noto oggi – venerdì 2 ottobre – dal Tribunale di Aosta, quando l’Ufficio elettorale regionale ha provveduto alla proclamazione dei 35 eletti del sedicesimo Consiglio regionale della Valle d’Aosta.

Per il resto, cambia di poco i riconteggio per le altre liste cha segnare solamente un voto in più ad Alliance Valdôtaine – Stella Alpina – Italia Viva (5881) e a VdAlibra/Partito animalista italiano (1085), uno in meno a Valle d’Aosta Futura (1760) e Vallée d’Aoste Unie (5396) e quattro in più alla Lega Vallée d’Aosta (15841).

Gli eletti

I consiglieri eletti sono dunque Luigi Bertschy (889 preferenze), Albert Chatrian (680), Carlo Marzi (600) e Pierluigi Marquis (498) per Av/Sa/Iv (5881 voti validi); Alberto Bertin (938), Chiara Minelli (752), Jean-Pierre Guichardaz (467), Antonino Malacrinò (418), Erika Guichardaz (393), Andrea Padovani (384) e Paolo Cretier (356) per il Progetto civico progressista (10106); Renzo Testolin (1393), Davide Sapinet (875), Erik Lavévaz (823), Giulio Grosjacques (793), Aurelio Marguerettaz (505), Roberto Rosaire (453) e Roberto Barmasse (437) per l’Union Valdôtaine (10470); Nicoletta Spelgatti (1777), Andrea Manfrin (1152), Stefano Aggravi (973), Paolo Sammaritani (631), Dino Planaz (401), Christian Ganis (391), Luca Distort (360), Raffaella Foudraz (344), Simone Perron (316), Erik Lavy (254) e Dennis Brunod (217)per la Lega (15841); Augusto Rollandin (1085), Mauro Baccega (506) e Marco Carrel (278) per Pour l’Autonomie (4212) e Corrado Jordan (587), Luciano Caveri (561) e Claudio Restano (541) per Vallée d’Aoste Unie (5396). 

Il totale dei voti dichiarati validi, tra tutte le liste, comprese quelle che non hanno superato lo sbarramento, ammonta a 66266.

Il Presidente del Tribunale Eugenio Gramola durante la proclamazione degli eletti in Consiglio regionale
Il Presidente del Tribunale Eugenio Gramola durante la proclamazione degli eletti in Consiglio regionale

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>