Cronaca

Presunta evasione, il Forte di Bard risponde: “Fondi non assoggettati ad Iva”

Aosta - Dopo il sequestro preventivo di 1,1 milioni da parte della Procura l’Associazione spiega che "i fondi ricevuti dalla Regione sono contributi erogati in base alla legge, e non corrispettivi". E teme le "inevitabili ricadute in termini di funzionamento del Forte e pagamento di dipendenti e fornitori". Ma l'attività non si ferma.
di Luca Ventrice
Cronaca

Evasione dell’Iva, sequestrati 1,1 milioni di euro all’Associazione Forte di Bard

Aosta - Il sequestro, dai conti dell'Associazione e dai beni dell'ex consigliere delegato, si basa su una presunta evasione dell'Iva nel 2015/16. Associazione che, nelle ipotesi della Procura, avrebbe svolto attività commerciali e non avrebbe rispettato alcune disposizioni dello Statuto indispensabili per beneficiare di un regime fiscale agevolato nonostante formalmente si trattasse di una “no profit”.
di Luca Ventrice