La “carica dei 500” colora Aosta con Bicincittà

Bicincittà 2023 - Foto Facebook Uisp Valle d'Aosta

Erano 566 i partecipanti iscritti, domenica 7 maggio, a Bcincittà 2023, la “classica” manifestazione ciclistica aostana, non competitiva, giunta alla sua 35ª edizione. 7, complessivamente, i chilometri percorsi tra le vie cittadine, con la partenza e l’arrivo in piazza Chanoux.

Charvensod si prepara alla nuova edizione di “Boudza-té”

La premiazione del progetto Boudza-té a Charvensod. Da sx: Laurent Chuc, Simonetta Salbego e Tiziana Trevisan (due delle premiate), Federica Vielmi e Ronny Borbey

Chiusa la quarta edizione del progetto che promuove la mobilità sostenibile, il Comune di Charvensod – primo ad aderirvi – si prepara a quella nuova, la quinta, che prenderà il via in primavera. Nel 2022 hanno aderito in 15 tra le Tsarvensolèntse ed i Tsarvensolèn, percorrendo un totale di circa 4.500 km.

I parcheggi “eliminati” dalla nuova pista ciclabile di Aosta sono 144

Ciclabile via Cesare Battisti

A dirlo, ieri in Consiglio comunale in risposta ad un’interrogazione della Lega, l’assessore alla Mobilità Loris Sartore. Che ha specificato, però, che “il saldo si attesta a meno 55 considerati gli stalli che si possono recuperare in altri parcheggi nelle vicinanze”. 342, in tutto, gli stalli oggetto di intervento.

La Giunta approva il progetto di fattibilità per la ciclabile in Alta valle

pista ciclabile

Il tracciato svilupperà una lunghezza di circa 16 km e sarà realizzato in quattro lotti, dall’area sportivo-ricreativa di Sarre fino a località Pierre Taillée ad Avise, coinvolgendo otto comuni dell’Unité Grand-Paradis. Per i primi due lotti il quadro economico ha un importo stimato di 12,5 milioni di euro.

Oltre mille i partecipanti al Courmayeur Green Weekend

Courmayeur Green Weekend, Val Ferret - ph Giacomo Buzio

Due le giornate, sabato 25 e domenica 26 giugno in Val Ferret e Val Vény, con un percorso “gourmet” ed un “food market” diffuso da scoprire a piedi, in bici e con le navette gratuite. Le biciclette elettriche messe a disposizione dall’organizzazione – circa 250 per valle – sono andate esaurite in poco tempo.

Una nuova pensilina per e-bike è stata posizionata in Val Veny

La pensilina per la ricarica delle e-bike in Val Veny

La pensilina, alimentata ad energia solare, è stata posizionata in località Combal e permette di ricaricare quattro bici contemporaneamente. Nel frattempo – spiegano dal Comune di Courmayeur – è stato ripristinato ed è da oggi accessibile agli amanti del cammino lento, il sentiero Grand Ru.

Benzina a due euro? C’è chi sceglie la bici

Andrea Moussanet

Il caro carburante sta aprendo gli occhi sulla necessità e il vantaggio di scegliere la mobilità sostenibile. I benefici sono tanti, ma anche le criticità: ce lo raccontano alcuni partecipanti al progetto Boudza-té.

A Fénis riparte il progetto “Boudza-té”. Iscrizioni fino al 7 marzo

La pista ciclabile a Fénis - bicicletta - bici - mobilità sostenibile

Nel 2021 i fruitori del progetto a Fénis sono stati 17 e hanno percorso 9.044 km, corrispondenti a circa 977 kg di emissioni di CO2 risparmiate. L’incentivo totale è stato di 1.864 euro, da spendere in attività commerciali nel Comune. L’edizione 2022 di “Boudza-té” prenderà il via il 15 marzo per chiudersi il 15 novembre.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte