Federica Brignone ci sarà, al via sabato al gigante di Killington

Dopo le prove sugli sci la pubalgia sembra dare tregua all’atleta di La Salle, che partirà per gli Stati Uniti dove correrà la prima gara della stagione. Confermate le gare di Killington e Beaver Creek, nulla da fare per La Thuile
Federica Brignone nello slalom di Sankt Mortiz - Marco Trovati (PentaphotoMateimage)
Altro

Dopo tanta attesa, rinvii e speranze, finalmente dal sito della FISI arriva una buona notizia: Federica Brignone partirà per gli Stati Uniti, dove sabato 25 novembre correrà la prima gara della sua stagione, il gigante di Killington.

La pubalgia sembra alle spalle, e l’atleta di La Salle è tornata ad indossare scarponi e sci prima in Val Senales e poi a Pfelders, decidendo insieme allo staff tecnico di volare a Killington per poi tornare ad allenarsi e cercare un completo recupero.

Intanto, ancora nulla di fatto per La Thuile: nonostante la scarsissima neve in Nord America, la Federazione ha confermato le gare di Killington e Beaver Creek, che potranno svolgersi regolarmente grazie alla neve sparata dai cannoni. In caso di annullamento la gara si sarebbe dovuta svolgere nella località dell’Alta Valle.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sport
Sport
Altro

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte