Donnas taglia la Tassa sui rifiuti alle famiglie con minori

La decisione – spiega una nota – ha come obiettivo la “riduzione della pressione fiscale a carico delle famiglie residenti sul territorio comunale con figli minorenni”. Per il provvedimento sono stati stanziati 16mila 900 euro. La riduzione è pari a 50 euro per ciascun minore da applicarsi alla parte variabile della Tari 2022, per tutte le famiglie residenti.
Il comune di Donnas
Comuni

L’Amministrazione comunale di Donnas, via delibera, ha deciso di ridurre la Tari – la Tassa sui rifiuti – per le famiglie residenti con minori e di coprire la differenza con risorse proprie.

Il provvedimento – spiega una nota – ha infatti come obiettivo la “riduzione della pressione fiscale a carico delle famiglie residenti sul territorio comunale con figli minorenni”. Nel dettaglio, sono stati stanziati 16mila 900 euro, 12mila dei quali già in sede di bilancio previsionale cui si sono aggiunti 4mila 900 euro derivanti dall’ultima variazione del documento contabile.

Nello specifico, la riduzione per ogni nucleo è pari a 50 euro per ciascun componente minore da applicarsi alla parte variabile della Tari anno 2022 per tutte le famiglie residenti a Donnas. “In questo periodo storico complicato, contraddistinto dell’aumento dei prezzi e dal rischio di incorrere in difficoltà economiche, questo intervento è volto a sostenere le famiglie con figli minori”, chiude la nota comunale.

Una risposta

  1. Discriminazione cervellotica. Altre categorie andrebbero aiutate : disabili, invalidi e anziani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Comuni, Società
Comuni