Galleria 

Esercitazione in parete per i Vigili del fuoco del Nucleo Saf

Il personale, impiegato normalmente nelle operazioni di soccorso in zone impervie, ha provato manovre ed attrezzature sulla falesia di Quincinetto-Montestrutto (Settimo Vittone), per quattro giorni nella scorsa settimana.
Cronaca

Quattro giorni di addestramento, nella scorsa settimana, per il personale specializzato Speleo Alpino Fluviale del Comando dei Vigili del fuoco di Aosta. Parliamo di coloro che vengono normalmente impiegati nelle operazioni di soccorso in zone impervie ed antropizzate ed è per questo che devono possedere conoscenze sulle manovre e l’uso di attrezzature di tipo alpinistico o fluviale, a seconda dello scenario.

Le quattro giornate, rientranti nella formazione di mantenimento minimo che ogni anno ciascun soccorritore deve seguire, hanno impegnato sulla falesia di Quincinetto-Montestrutto (Settimo Vittone) circa 35 unità, specializzate in operazioni di movimentazioni su corda, frazionamenti, risalita in progressione, discesa su corda singola e doppia. Sono state eseguite anche manovre più complesse utilizzando presidi per l’immobilizzazione delle vittime e per il loro trasporto verso il personale sanitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca
Cronaca

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte