Immigrazione clandestina, “passeur” francese arrestato al Monte Bianco

L’uomo ha tentato di entrare in Italia alle 4 di oggi, venerdì 3 luglio, trasportando tre stranieri irregolari, di origini bengalesi. Processato stamane con rito direttissimo, si è visto infliggere 8 mesi di reclusione.
Polizia di frontiera al Traforo del Monte Bianco
Cronaca

Ha tentato di entrare in Italia, alla guida di un furgone multivan, trasportando tre stranieri irregolari, di origini bengalesi. Per questo, alle 4 di oggi, venerdì 3 luglio, gli agenti della Polizia di frontiera in servizio al traforo del Monte Bianco hanno arrestato un cittadino francese, 50enne, con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Il veicolo è stato sottoposto a sequestro, ai fini della successiva contesta. Dagli accertamenti svolti dagli agenti è emerso che il mezzo fosse già transitato dallo stesso traforo, alla stessa ora nella notte dello scorso 20 giugno. I tre passeggeri sono stati riammessi, in mattinata, in territorio francese, presi in consegna dalle locali autorità di polizia.

L’arrestato è stato trasportato al Tribunale di Aosta, per essere processato con rito direttissimo. Il giudice gli ha inflitto 8 mesi di reclusione e 30mila euro di multa (pena sospesa).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca