VIDEO Cronaca

Ultima modifica: 21 Agosto 2020 14:14

Incidenti in montagna, settimana funesta: altri due morti in val d’Ayas

Aosta - Le vittime sono: Nicola Bertola, 39 anni, originario di Vercelli  ma residente ad Ayas, Erika Giorgetti, 36 anni, nata a Gallarate, ma che da un anno viveva ad Ayas, precipitati dalla cresta del monte Rothorn (3.150 metri). Risultavano dispersi da ieri sera. I corpi ritrovati stamane, con il sorvolo della zona in elicottero.

Un altro incidente in montagna, dopo la morte di una trentenne aostana in Valsavarenche, funesta la settimana. Il Soccorso Alpino Valdostano ha recuperato stamattina, durante un sorvolo in elicottero, i corpi senza vita di Nicola Bertola, 39 anni, originario di Vercelli  ma residente ad Ayas, operatore volontario del soccorso alpino e di Erika Giorgetti, 36 anni, nata a Gallarate (Va), da un anno viveva anche lei ad Ayas, impiegata presso l’Ufficio turistico di Champoluc precipitati dalla cresta del monte Rothorn (3.150 metri), in val d’Ayas.

Le ricerche dei due  erano state avviate nella tarda serata di ieri, in seguito alla segnalazione di mancato rientro, e sono proseguite per tutta la notte, via terra, da squadre composte da guide tecnici del Soccorso Alpino Valdostano, della Guardia di finanza, del Corpo forestale valdostano e dei Vigili del fuoco.

Stamane, l’elicottero ha potuto alzarsi in volo e l’equipaggio è riuscito nell’avvistamento e nel successivo recupero dei cadaveri, dal quale è emerso che i due stessero procedendo in conserva. Le operazioni di riconoscimento e di polizia giudiziaria sono affidate alla stazione del Breuil del Soccorso alpino della Guardia di finanza.

Recupero alpinisti precipitati dalla cresta del Rothorn
Recupero alpinisti precipitati dalla cresta del Rothorn

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>