Monte Bianco, alpinista cade durante la scalata dell’aiguille Croux: il compagno lo tiene

L’uomo stava affrontando l'ascensione in cordata, quando è precipitato per una ventina di metri. E’ stato trattenuto dalle sue corde, restando bloccato alla parete. Il Soccorso Alpino Valdostano ha raggiunto i due e li ha recuperati.
L'alpinista bloccato sulla via Ottoz.
Cronaca

Intervento del Soccorso Alpino Valdostano, nella mattinata di oggi, lunedì 12 luglio, sulla via Ottoz all’Aiguille Croux, nel massiccio del Monte Bianco a quota 3000 metri. Un alpinista di 25 anni lombardo è caduto per una ventina di metri mentre affrontava la scalata, in cordata con un compagno. E’ stato trattenuto dalle sue corde, restando bloccato alla parete. Il compagno, da un punto di sosta più in alto di 25 metri, lo ha tenuto, impedendo che precipitasse.

Ricevuto l’allarme, l’equipaggio dell’elicottero, composto da due tecnici del soccorso, è sceso in parete ed ha dapprima messo in sicurezza l’amico, quindi arrampicando ha raggiunto l’infortunato. Attraverso una manovra di condizionamento e di successivo svincolo al versante roccioso è stato recuperato, issato a bordo e trasportato all’ospedale “Parini”, dove si trova ora in fase diagnostica. L’amico, attraverso una seconda vericellata, è stato quindi portato a valle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte