Resta in carcere il 48enne arrestato in possesso di 50 grammi di cocaina

Raffaele Salvemini, accusato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, è comparso ieri dinanzi al Gip del Tribunale, che ne ha convalidato il fermo. L’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere alle domande del giudice.
Aula tribunale, Tribunale, udienza, giudizio, processo
Cronaca

Resta in carcere il 48enne residente in Valle arrestato nella serata di sabato scorso, 8 maggio, dalla Guardia di finanza, perché trovato in possesso di circa 50 grammi di cocaina. Raffaele Salvemini, accusato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio, è comparso ieri, martedì 11 maggio, dinanzi al Gip del Tribunale di Aosta, che ne ha convalidato il fermo. Difeso dagli avvocati Jacques Fosson e Davide Sciulli, si è avvalso della facoltà di non rispondere alle domande del giudice.

I legali stanno valutando gli atti del procedimento, per decidere il deposito di istanze difensive. Salvemini è stato fermato in auto, in un controllo del territorio del Nucleo di Polizia economico-finanziaria. Un quantitativo di cocaina era a bordo, altra è stata rinvenuta a casa dell’arrestato (in parte già confezionata in ovuli pronti per lo smercio). I finanzieri, che stanno indagando su provenienza e destinatari della droga, hanno rinvenuto anche sostanza per il taglio e un bilancino di precisione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca
Cronaca