Cronaca di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 14 Ottobre 2019 10:59

Vertical Mont Mary, soccorso un atleta vittima di un arresto cardiaco

Saint-Christophe - Si tratta di Davide Bochet, 50 anni, di Saint-Pierre, vittima di arresto cardiaco in vetta. L'intervento tempestivo del medico rianimatore coadiuvato dai volontari del soccorso di Valpelline ha consentito la ripresa del battito cardiaco del valdostano.

Pronto SoccorsoPronto Soccorso

Intervento sul Mont Mary, a Saint-Christophe, per il soccorso ad un 50enne valdostano, Davide Bochet di Saint-Pierre, vittima di arresto cardiaco in vetta.

Bochet partecipava al Vertical Trail Mont Mary nella gara sui 1.500. E’ capo distaccamento dei Vigili del fuoco volontari di Saint-Pierre.

L’intervento tempestivo del medico rianimatore presente sul posto, in servizio per l’assistenza in gara e coadiuvato dai volontari del soccorso di Valpelline, ha consentito la ripresa del battito cardiaco mediante manovra di rianimazione cardiopolmonare e grazie all’impiego del defibrillatore.

Al successivo intervento dell’elicottero con medico rianimatore a bordo è seguita la presa in carico del paziente in Pronto soccorso ed il ricovero nel reparto Unità terapia intensiva cardiologica (Utic).

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>