A Silvia Greco il premio Forte di Bard per le sue ricerche

Laureata in Fisica all’Università di Torino, la ragazza è stata premiata per le sue ricerche sulla concentrazione atmosferica di CO2 monitorata alla stazione meteorologica di Plateau Rosa.
Forte di Bard
Cultura

E’ andato a Silvia Greco di Torino il Premio di studio Forte di Bard, nell’ambito del progetto l’Adieu des Glaciers, promosso dall’Associazione Forte di Bard – in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino (Centro Interdipartimentale NatRisk), Arpa Valle d’Aosta, Comitato Glaciologico Italiano, Fondazione Montagna Sicura.

Laureata in Fisica all’Università di Torino, la ragazza è stata premiata per le sue ricerche sulla concentrazione atmosferica di CO2 monitorata alla stazione meteorologica di Plateau Rosa. Il premio per il Dottorato di ricerca non è stato assegnato.

La valorizzazione degli studi e delle attività di ricerca in ambito universitario sulle aree glaciali prosegue nel 2022 in parallelo alla terza tappa del progetto l’Adieu des Glaciers dedicata al massiccio del Gran Paradiso. E’ infatti stato bandito il terzo “Premio Forte di Bard”. Il concorso ha la finalità di promuovere studi e ricerche sulla cultura montana sotto i profili glaciologico, geografico, politico, religioso, artistico, etnico ed ambientale, delle attività umane e degli insediamenti.

Il concorso è riservato ai titolari di laurea magistrale o di dottorato di ricerca dell’Università di Torino che abbiano discusso la propria tesi dal 1/1/2018 al 5/10/2022, con argomento relativo alla ricerca scientifica nelle aree glaciali e periglaciali del Gruppo del Gran Paradiso e Grande Sassière-Rutor.
Il concorso si divide in due categorie: dottorato di ricerca all’elaborato giudicato vincitore verrà assegnato il premio 1.500 euro e diploma di attestazione; laurea magistrale: all’elaborato giudicato vincitore verrà assegnato il premio: 1.000 euro e diploma di attestazione
Le modalità di adesione e il regolamento di partecipazione sono disponibili sul sito fortedibard.it. Gli elaborati devono pervenire entro le ore 12 di lunedì 31 ottobre 2022.

Gli elaborati verranno esaminati e giudicati da una Commissione presieduta dal Presidente dell’Associazione Forte di Bard e da quattro esperti scelti rispettivamente dall’Università degli Studi di Torino – NatRisk, dalla Fondazione Montagna sicura, dall’Arpa Valle d’Aosta e dal Comitato Glaciologico Italiano.
La proclamazione dei vincitori si svolgerà entro il mese di dicembre 2022 in occasione di uno degli eventi calendarizzati per l’edizione 2022 del Progetto L’Adieu des Glaciers.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura