Video 

Il progetto del festival Aosta Classica “Da Aosta ai 4mila” diventa un programma su Rai 2

Il programma televisivo, prodotto da Rai 2 e Palco Reale, approderà sul piccolo schermo lunedì 6 settembre in seconda serata. Le tappe con la musica e la bellezza della natura saranno scandite dai cinque concerti del festival: Gualazzi e Molinari, Bennato, Meta, Arisa e Moro, che si sono esibiti in Valle ad agosto.
Cultura

 

Da Aosta ai 4mila”, il progetto del festival Aosta Classica giunto quest’anno alla sua ventiseiesima edizione, diventa un programma televisivo, prodotto da Rai 2 e Palco Reale che approderà nel palinsesto del secondo canale della tv pubblica lunedì 6 settembre, in seconda serata.

Le tappe di questo appuntamento con la musica e la bellezza della natura saranno scandite dai cinque concerti del festivalRaphael Gualazzi e Simona Molinari, Edoardo Bennato, Ermal Meta, Arisa e Fabrizio Moro, che si sono esibiti in Valle ad agosto.

Per ciascuno di questi eventi, sarà Gianmaurizio Foderaro ad introdurre e raccontare gli artisti, le loro emozioni, l’affetto della gente. Ma il percorso ideale che lega tra loro questi concerti sarà anche l’occasione per scoprire la Valle d’Aosta, i suoi sentieri, le sue bellezze ed i suoi segreti.

Il viaggio partirà da Aosta per approdare poi a Courmayeur, Ayas, Breuil-Cervinia e Cogne, sfiorando ed ammirando le pendici del Monte Bianco, il Monte Rosa, il Cervino e il Gran Paradiso, e i loro ghiacciai.

Guida d’eccezione in questo viaggio sarà Lino Zani, uomo di montagna. Con lui, spostandosi da un concerto all’altro, sarà possibile ascoltare e soprattutto vedere le bellezze, le curiosità, le immagini incredibili dei territori che ospitano questa grande festa di musica, primo tra tutti il grandissimo spettacolo dei 4mila che svettano sulla Valle. Non solo, protagoniste saranno anche le voci della gente: alpinisti, sciatori, chef stellati, imprenditori, produttori di fontina, agricoltori e produttori di vino.

I concerti sono già stati trasmessi da Radio Rai Tutta Italianamedia partner del festival.

Gli autori del programma sono Paolo Logli e lo stesso Zani, mentre la regia è stata affidata al filmaker valdostano Joseph Péaquin.

A partire da lunedì, Rai2 sta trasmettendo lo spot promozionale del programma, in onda tre volte ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura