Cultura e spettacolo di Luca Ventrice |

Ultima modifica: 19 Novembre 2019 9:06

Saint-Vincent, al Palais la Pfm canta De André

Aosta - La storica band prog celebra il ventennale della morte del grande cantautore genovese con una data al Palais Saint-Vincent. L'appuntamento è per il 15 dicembre alle 21.

PfmPfm

La storia della musica che si rilegge. Nel ventennale della morte di Fabrizio De André – era l’11 gennaio 1999 – il Palais Saint-Vincent è pronto ad accogliere un omaggio al grande cantautore genovese che è più di una semplice celebrazione.

A suonare le sue poesie in musica, infatti, il 15 dicembre prossimo sul palco della cittadina termale, sarà la Pfm, la stessa Premiata Forneria Marconi i cui membri, già nel 1970, si unirono a De André per gli arrangiamenti de “La Buona Novella”, il lirico concept nel quale “Faber” rileggeva i vangeli apocrifi umanizzandone i protagonisti – Maria, Giuseppe, i due ladroni e le rispettive madri, ma anche Pilato – e “strappandoli” dalla loro classica iconografia spirituale.

Un legame riaffiorato nuovamente 8 anni più tardi, con l’album dal vivo “Fabrizio De André in concerto – Arrangiamenti Pfm”, nel quale la dimensione live dell’incontro tra il cantautorato folk ed il prog della bandsi svelò in tutta la sua forza dirompente.

Ora, in un doppiocompleanno” – il live con “Faber”, infatti, è del 1979, quarant’anni fa – la Pfm torna sulle sue tracce in una tournée italiana, “La Pfm canta De André” che ricorda quel sodalizio tanto particolare quanto indimenticabile.

La data da segnarsi in calendario – i biglietti sono già disponibili su TicketOne – è domenica 15 dicembre, alle 21. E anche questa è una “Buona novella”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>