Economia e lavoro di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 9 Febbraio 2019 12:00

Dalla Giunta regionale, incentivi e corsi di formazione per gli apicoltori

Aosta - Approvato ieri - venerdì 8 febbraio - il sottoprogramma regionale di previsione triennale che prevede l’acquisto di attrezzature per la conduzione degli apiari e i locali di smielatura e corsi di aggiornamento e formazione.

L’obiettivo è l’incremento dell’apicoltura locale e la valorizzazione e commercializzazione dei prodotti apistici valdostani.

Per questo la giunta regionale, ieri, venerdì 8 febbraio, ha approvato il sottoprogramma regionale di previsione triennale – da agosto 2019 a luglio 2022 – che prevede una serie di azioni concordate con l’Associazione Consorzio Apistico della Valle d’Aosta e e la Società Cooperativa Miel du Val d’Aoste.

Ora gli Uffici della Struttura produzioni vegetali, sistemi di qualità e servizi fitosanitari dell’Assessorato all’Agricoltura provvederanno a trasmettere il sottoprogramma regionale al Ministero delle politiche agricole e successivamente verrà redatto il nuovo bando per la concessione dei contributi previsti dal regolamento.

Le azioni, rivolte principalmente agli apicoltori, prevedono l’acquisto di attrezzature per la conduzione degli apiari, per il rinnovo e l’ampliamento di quelle inerenti i locali di smielatura e corsi di aggiornamento e formazione rivolti agli apicoltori.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo