Impianti a fune, per la Valle d’Aosta “Green Pass imprescindibile” per sciatori e addetti

E' quanto condiviso oggi dal Gruppo di lavoro che si sta componendo in previsione della prossima stagione turistica invernale.
Piste sci a La Thuile
Economia

Il Green Pass è  “uno strumento imprescindibile che sarà richiesto sia agli sciatori che ai lavoratori del ‘sistema sci’ e che dovrà auspicabilmente consentire il superamento della logica del contingentamento nell’utilizzo degli impianti di risalita”. E’ quanto condiviso oggi dal Gruppo di lavoro che si sta componendo in previsione della prossima stagione turistica invernale.

Presieduto dagli Assessori Luigi Bertschy e Jean-Pierre Guichardaz, il tavolo, oggi alla sua seconda riunione, ha visto la partecipazione dei rappresentanti della Chambre Valdotaine, dell’Associazione valdostana impianti a fune (Avif), dell’Associazione degli Albergatori e Imprese Turistiche della Valle d’Aosta (Adava), dell’Associazione valdostana maestri di sci, dell’Unione valdostana guide di alta montagna (Uvgam), della Confcommercio e dell’Associazione sport invernali Valle d’Aosta (Asiva).

“Gli operatori economici e istituzionali sono fiduciosi di poter avviare una proficua stagione turistica invernale, nel segno della responsabilità e del rispetto delle regole” spiega una nota “L’impegno comune è di sostenere a livello nazionale, in tutti i tavoli associativi e istituzionali, le istanze condivise, a favore di una stagione invernale cui il mondo della montagna non può rinunciare.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società