Misure anticrisi, convalidate 3720 domande per le Partite Iva

L'importo complessivo richiesto è di 31 milioni 738mila 600 euro. Oggi, mercoledì 18 agosto, è stata formalizzata la concessione ai primi 250 beneficiari del contributo a fondo perduto per 2 milioni 866mila 150 di euro.
Palazzo Regionale
Economia

È stata formalizzata oggi, mercoledì 18 agosto, la concessione ai primi 250 beneficiari del contributo a fondo perduto destinato alle imprese e ai titolari di Partita Iva, misura ricompresa negli aiuti anti-crisi Covid stanziati dalla Regione.

L’ammontare di questa prima tranche di bonus – spiega l’Assessorato dello Sviluppo economico – è pari a 2 milioni 866mila 150 euro, e nei prossimi giorni saranno avviate le procedure di liquidazione.

In totale, le domande convalidate sono 3720 per un importo richiesto di 31 milioni 738mila 600 euro.

Coerentemente con gli impegni che erano stati presi con il mondo produttivo valdostano – commenta l’Assessore Luigi Bertschy – l’Amministrazione regionale, a meno di trenta giorni dall’avvio della misura, sta procedendo con i provvedimenti di concessione del contributo affinché le prime liquidazioni degli aiuti anti-crisi Covid destinati alle imprese possano celermente concretizzarsiNel frattempo, si stanno affinando le procedure per poter avviare entro la data prevista di lunedì 30 agosto il contributo agli investimenti, che rappresenta una misura importante e altrettanto attesa dal nostro sistema produttivo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia