Video 

Nasce #CourmayeurCommunity, la campagna social che racconta la vita ai piedi del Monte Bianco

Prende il via oggi, lunedì 1° febbraio, il racconto virtuale basato su una serie di brevi video - uno diverso a settimana - nei quali chi abita, lavora e vive ogni giorno Courmayeur si racconta. Una campagna per uscire dagli "itinerari battuti" e scoprire le perle del paese attraverso gli occhi di chi le vive.
Economia

Una serie di brevi video, uno diverso a settimana, per raccontare chi abita, lavora e vive ogni giorno Courmayeur e ne conosce ogni angolo.

Prende il via oggi, lunedì 1° febbraio, #CourmayeurCommunity, un nuovo progetto social, racconto virtuale che mette al centro gli operatori del turismo e dell’ospitalità mostrando le esperienze da vivere in quota.

Un hashtag – si legge in una nota del Csc – “che come un’antenna intercetta e riunisce storie, volti e parole di chi ama la località e le sue montagne. A partire da oggi verranno quindi lanciati, sui canali social di Courmayeur Mont Blanc, alcuni brevi video che raccontano la comunità adottando un punto di vista da insider’”.

Un grande “mosaico” di immagini fornite da chi conosce la dimensione più autentica della località, con protagonisti gli abitanti, gli operatori dello sport, del turismo, dell’ospitalità: persone nate e vissute nel paese alle pendici del Monte Bianco, oppure che sono arrivate “da grandi” e che non andrebbero più.

Questi mini-racconti – si legge ancora nel comunicato – restituiscono intatte le emozioni che si provano a Courmayeur: lo spettacolo delle vette, l’aria d’alta quota, il senso di libertà che offre il panorama. Il fascino di una ciaspolata o una discesa in sci, soli o accompagnati dalle Guide Alpine, ma anche il calore di un camino acceso, l’accoglienza, la tavola imbandita di un hotel. C’è chi pattina sul lago ghiacciato e chi prepara la cena con le verdure dell’orto, chi si immerge nella spa con vista sul Monte Bianco e chi semplicemente si rilassa di fronte all’orizzonte infinito delle montagne.

Tutti sono invitati a partecipare, utilizzando l’hashtag #CourmayeurCommunity, inviando piccoli filmati e testimonianze che trasmettano questo senso di appartenenza, prendendo idealmente per mano le persone per accompagnarle in un “our virtuale”.

L’obiettivo dichiarato è quello uscire dagli itinerari battuti per cogliere “l’essenza di Courmayeur”, ammirando le sue perle nascoste, i dettagli che solo chi ci vive conosce, in un momento di difficoltà e di incertezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte