Aostasera si rifà il look e punta tutto su leggibilità e velocità

Più minimalista, con pochi accessori fondamentali, ma sempre con gli stessi colori che contraddistinguono Aostasera fin dalla sua nascita.
Redazione AostaSera
Editoriali

I nostri lettori più attenti hanno iniziato già la scorsa settimana ad annusare la novità in arrivo. Certo, non era difficile, visto che di indizi ne abbiamo seminati sui nostri canali social. Aostasera ha fatto shopping e oggi la potete vedere con un nuovo outfit. Era ora, qualcuno dirà.

Più minimalista, con pochi accessori fondamentali, ma sempre con gli stessi colori che contraddistinguono Aostasera fin dalla sua nascita: bianco, nero, grigio e arancione.

Via alcuni fronzoli, la home è stata alleggerita, direi “arieggiata”, che in tempi di Covid non fa mai male.

Il restyling del sito non è però solo a livello estetico, anzi forse è quello che dà meno nell’occhio. L’obiettivo di questi mesi di lavoro, che hanno visto l’impegno in primis di Massimiliano Riccio e Nathalie Grange, che ringrazio, era di arrivare ad informarvi ancora più velocemente. Atterrare prima ancora sul vostro pc, sul vostro smartphone o tablet. Grazie, quindi a Netweek e in particolare a Federico Maggioni che ha curato il restyling grafico e ad Andrea Cagliani, che si è adoperato per la riscrittura dei codici. E ora veniamo a raccontarvi alcune novità.

Più categorie, più notizie

Le sezioni tematiche sono state riorganizzate per aiutarvi a reperire meglio le notizie di vostro interesse. Ambiente, turismo, sanità e scuola le new entry. In alto a sinistra il menù a tendina “Località” vi guiderà nelle news che arrivano dal territorio (Alta, Media e Bassa Valle). Abbiamo aumentato il numero delle news in home, soprattutto da mobile per farvi trovare in prima pagina tutto ciò che abbiamo scritto nell’arco delle 24 ore.

Una nuova sezione dedicata agli eventi

L’altra novità del restyling è la nuova sezione eventi, che sarà oggetto in futuro di un progetto a cui stiamo lavorando. Per ora però bocche cucite, vi possiamo solo dire che, visto l’interesse che la sezione eventi suscita anche fra chi non risiede nella nostra regione, abbiamo deciso di darle maggiore visibilità e soprattutto superare alcuni limiti presenti in passato. Penso ad esempio a quello di segnalare anche visivamente quegli eventi che si svolgono su più giornate o di valorizzare, in particolare, le iniziative che si svolgono nel fine settimana.

Più semplice trovare le news vecchie

Il sistema di ricerca interno del sito – cliccate sulla lente di ingrandimento –  è stato rivisto e migliorato: ora cercare contenuti pubblicati su Aostasera.it dovrebbe essere più semplice.

Più veloce, più fruibile più semplice da usare e con una versione mobile ottimizzata. Così speriamo troviate il nuovo Aostasera.it. Dimenticavo, più interattivo. Per questo aspettiamo presto le vostre impressioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Editoriali
Editoriali