Galleria 

23 aziende e 900 studenti per il PMI Day di Confindustria

Giunta alla 13a edizione, l’iniziativa, che mira a favorire il confronto tra gli allievi delle scuole e alcune realtà produttive, si è svolta oggi, venerdì 18 novembre. Il tema di quest’anno era “La bellezza del saper fare italiano”.
Lavoro

Coinvolgendo 23 aziende associate, e quasi 900 ragazzi di nove istituzioni scolastiche di primo e secondo grado, il PMI Day, organizzato dal Comitato piccola industria di Confindustria, ha tagliato oggi, venerdì 18 novembre, il traguardo della tredicesima edizione. L’iniziativa offre ai ragazzi una preziosa opportunità di confronto con le realtà produttive. L’obiettivo è di coinvolgerli, mostrando loro il valore delle competenze e del talento, che ogni giorno portano gli imprenditori a raggiungere risultati e sviluppare progetti.

L’inaugurazione della giornata si è svolta presso l’azienda Salumificio Maison Bertolin di Arnad. Il presidente di Confindustria Valle d’Aosta, Francesco Turcato, ha ricordato – in riferimento al tema di quest’anno, cioè “La bellezza del saper fare italiano” – che “la bellezza è espressione delle competenze, delle capacità, dei valori e della cultura che ritroviamo nelle produzioni di beni e servizi delle nostre imprese”.

La neo presidente del Comitato piccola industria di Confindustria Valle d’Aosta, Elena Vittaz, ha quindi sottolineato che “uno degli obiettivi dell’iniziativa è quello di mostrare ai più giovani il cuore pulsante di un’attività imprenditoriale, trasmettendogli quella passione ‘del fare‘ che ogni giorno contribuisce alla crescita delle nostre famiglie e del Paese intero”.

Per l’assessore all’istruzione, Università e politiche giovanili Luciano Caveri, il bando giovani (l’iniziativa era cofinanziata dal fondo nazionale per le politiche giovanili) “ha creato un utile link con il mondo del lavoro a favore degli studenti, sparsi oggi in giro per tutta la Valle. È giusto che i ragazzi programmino per tempo il loro futuro lavorativo, quando ancora sono sui banchi di scuola”.

Infine, l’assessore allo Sviluppo economico, Formazione e lavoro Luigi Bertschy ha affermato che “il PMI Day è un’opportunità importante che permette ai nostri giovani di conoscere le imprese del territorio valdostano, li stimola nel loro percorso di studio a conoscere il mondo del lavoro e a prepararsi per realizzare le proprie ambizioni”.

Le Istituzioni Scolastiche di primo e secondo grado presenti sono state: Istituzione Scolastica St. Roch, Istituzione Scolastica Mont Rose A, Istituzione Scolastica L. Barone, Liceo L. Berard, ISIT Manzetti, ISITP Verrès, Progetto Formazione; École Hôtelière, Istituto Professionale Don Bosco. Le 23 aziende visitate dai ragazzi sono state scelte da loro stessi, in un nucleo di 31 piccole e medie imprese associate che avevano aderito all’iniziativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Lavoro
Lavoro

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte