Alla Cogne acciai speciali nuovi robot per la produzione dell’acciaio

L’iniziativa si serve della collaborazione con la società di engineering Byologix per l’inserimento nel processo industriale di sistemi automatici di movimentazione di semilavorati e di componenti di ricambio.
Robot
Lavoro

La Cogne acciai speciali guarda al futuro dell’industria e punta a trasformare e innovare la propria catena di produzione attraverso l’utilizzo di robot. Il progetto “Industrial Logistics with Autonomous Vehicles” porterà lo stabilimento e la società di engineering Byologix ad arricchire il processo di lavorazione dell’acciaio con alcuni sistemi automatici di movimentazione di semilavorati e di componenti di ricambio.

I robot in prossimo utilizzo possederanno caratteristiche adatte al contesto produttivo dell’acciaio e saranno equipaggiati con sensori e telecamere in grado di seguire percorsi predefiniti all’interno dello stabilimento. Ulteriori videocamere dotate di avanzate funzionalità di riconoscimento degli oggetti e altre tecnologie Lidar adatte alla ricostruzione tridimensionale dell’ambiente circostante potranno essere analizzate e successivamente integrate sul macchinario con l’obiettivo di implementarne le capacità di guida autonoma. In aggiunta, i dispositivi potranno essere integrati con i sistemi gestionali di controllo della produzione apportando evidenti vantaggi a tutte le attività a monte e a valle della catena di lavorazione.

Il progetto “Industrial Logistics with Autonomous Vehicles”, cofinanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale, si inserisce tra gli interventi per la ricerca e lo sviluppo finalizzati al miglioramento della competitività del territorio valdostano. All’interno del futuro contesto applicativo industriale della Cogne acciai speciali, tali tecnologie verranno studiate, testate e impiegate nel concreto per apportare novità e valorizzare professionalità e processi dello stabilimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte