Video 

La “danza del cielo” dai 3.498 metri del rifugio Città di Mantova in un timelapse

Il progetto "Webcam & Timelapse", ha aggiunto un altro punto di osservazione in quota sul Ghiacciaio del Monte Rosa, che grazie alla tecnica del timelapse daily è in grado di generare brevi filmati giornalieri dall'alba al tramonto per il monitoraggio delle condizioni meteo, per fornire un ausilio agli alpinisti e valorizzare il territorio.
Montagna

Un nuovo punto di ripresa, una nuova web cam che dai 3.498 metri sul livello del mare del rifugio Città di Mantova, sul Ghiacciaio del Monte Rosa, offre un panorama mozzafiato che si perde sulla Valle d’Aosta e sull’alta Valsesia.

Il progetto “Webcam & Timelapse“, realizzato dalla startup umbra Scenari Digitali, ha infatti aggiunto un altro punto di osservazione in quota sull’arco alpino, nel territorio di Gressoney-La-Trinité, e che, grazie alla tecnica del timelapse daily, è in grado di generare brevi filmati giornalieri dall’alba al tramonto, contribuire al monitoraggio delle condizioni meteo e dell’innevamento in quota, ma anche fornire un ausilio agli alpinisti ed un modo per valorizzare il territorio. Con la suggestione di essere virtualmente a 3.500 metri si può infatti vivere l’emozione di un’alba o ammirare i colori del tramonto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cronaca