“Aosta in bicicletta”, approvato il progetto esecutivo. I lavori inizieranno nella primavera 2022

La Giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo della rete di piste ciclabili da 14 km, finanziata per 4,8 milioni di euro dal Fondo di Sviluppo e Coesione e dal PNSS. La fine dell’intervento è prevista entro il 2022, con il collaudo e la rendicontazione entro il 31 dicembre 2023.
Il progetto della ciclabile in corso Battaglione
Politica

Dopo la validazione da parte del Rup – il Responsabile unico del procedimento –, la Giunta comunale del Capoluogo ha approvato il progetto esecutivo diAosta in bicicletta”, la rete di pista ciclabile da 14 km, finanziata per 4,8 milioni di euro dal Fondo di Sviluppo e Coesione 2014/20 (per 3 milioni) e dal PNSS (per i restanti 1,85 milioni).

L’infrastruttura – che si collegherà agli 8,5 km di ciclabile già esistente, per un totale quindi di 22.5 km complessivi –, vedrà l’inizio dei lavori nella primavera 2022.

“Siamo arrivati a questa approvazione – spiega l’Assessore alla Mobilità Loris Sartore – per rispettare la tabella di marcia e dare alla Stazione appaltante tutti gli elementi per procedere l’iter della gara. Tra settembre e ottobre si procederà quindi all’aggiudicazione dei lavori che, con l’inverno poi alle porte, prenderanno il via in primavera”.

Resta quindi valido il cronoprogramma annunciato a fine novembre in Consiglio comunale dallo stesso Sartore, con la conclusione dell’intervento prevista entro il 2022, e la deadline per il collaudo e la rendicontazione entro il 31 dicembre 2023.

La planimetria del progetto Aosta in biciletta
La planimetria del progetto “Aosta in bicicletta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Politica