Politica di Luca Ventrice |

Ultima modifica: 30 Aprile 2020 15:14

Coronavirus, dal Celva raccolti quasi 62mila euro per l’emergenza

Aosta - Le risorse sono state versate sul fondo creato il 1° aprile, e comprendono parte degli emolumenti dei Sindaci e donazioni di associazioni e privati. Intanto, nei Comuni, è stato utilizzato il 66% del finanziamento statale per l'emergenza alimentare, ovvero 445.277 euro su 676.921,50.

Celva

Ammontano a 61mila 950,35 euro le risorse raccolte in poco meno di un mese – il dato è infatti aggiornato al 28 aprile – dal Celva, grazie al fondo di solidarietà nato per finanziare interventi per il contenimento e la gestione dell’emergenza Coronavirus in Valle d’Aosta lo scorso 1° aprile.

 Cifra che raccoglie, oltre agli emolumenti che i Primi cittadini valdostani hanno deciso di tagliarsi, i contributi di tutti coloro – associazioni e cittadini – che stanno sostenendo i Sindaci nel loro impegno.

I fondi dell’emergenza alimentare, usato finora il 66% delle risorse statali

Riguardo i 676mila 921,50 euro complessivi versati dallo Stato nelle casse dei 74 Comuni valdostani – annunciati dal Governo Conte e utilizzati sul territorio a vario titolo, dalla spesa fatta direttamente dall’Amministrazione del Capoluogo ai buoni spesa scelti da altri – per contrastare l’emergenza alimentare che ha colpito le fasce più fragili della popolazione, le risorse utilizzate a livello locale sono pari al 66% della cifra stanziata, ovvero 445mila 277 euro.

Molte sono comunque le istruttorie ancora in corso, ed alcuni Comuni stanno provvedendo a preparare un secondo avviso per sostenere i bisogni alimentari sui rispettivi territori, anche in virtù dei 350 mila euro stanziati – sempre per il sostegno della spesa alimentare – da parte della Regione.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo