Politica di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 19 Novembre 2019 15:28

Discarica, Adu Vda: “Ora si ascoltino richieste cittadini su Chalamy”

Aosta - Adu Vda evidenzia una "certa soddisfazione nel constatare che le denunce del Comitato “Pompiod - Discarica sicura” abbiano trovato orecchie disponibili ad ascoltare la richiesta di trasparenza".

Consiglio Regionale Daria Pulz

Proseguono i commenti alle notizie sull’inchiesta aperta dalla Procura di Aosta sulla discarica di Pompiod. A intervenire evidenziando una “certa soddisfazione nel constatare che le denunce del Comitato “Pompiod – Discarica sicura” abbiano trovato orecchie disponibili ad ascoltare la richiesta di trasparenza su un tema così importante per tutta la comunità” è Adu Vda. Il movimento, rappresentato in Consiglio Valle da Daria Pulz, ricorda di aver “sempre fornito appoggio e collaborazione, sia nelle operazioni di raccolta delle firme sia nelle iniziative portate in Consiglio regionale”.

L’auspicio di Adu Vda è che ora “si ascoltino le richieste dei cittadini che animano il Comitato “La Valle non è una discarica” su Chalamy.

Infine il movimento esprime “il nostro ringraziamento, oltre ai due Comitati suddetti, all’associazione Valle Virtuosa, che li sostiene attivamente per promuovere l’informazione e che nel corso degli anni si è battuta contro la costruzione del pirogassificatore, prima, e oggi per una gestione dei rifiuti che punti realmente all’obiettivo “Rifiuti zero”, e a Legambiente che da anni invocava trasparenza ed è stata determinante nel dare supporto tecnico per evidenziare le irregolarità della discarica”.
.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>