Mutui, arrivano 30 milioni di euro per i fondi di rotazione

Nel mese di luglio si potranno quindi erogare 250 mutui nuovi, di cui 200 per la prima casa e 50 per le ristrutturazioni. Dei 30 milioni, 10 andranno per il fondo rotazione per le attività turistico-ricettive e per il fondo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale (5 milioni).
La sede di Finaosta
Politica

Buone notizie per chi è in attesa di risposte da Finaosta sui mutui prima casa o ristrutturazione. Dai dividendi di Cva arriva un’iniezione di risorse per i fondi di rotazione. 30 milioni di euro, di cui 20 milioni di euro andranno al fondo di rotazione per la prima abitazione e per il recupero di fabbricati situati nei centri e nuclei abitati. “Sommati ai rientri previsti, pari a circa 13 milioni  – ha spiegato nella conferenza stampa di Giunta l’Assessore alle Finanze, Renzo Testolin – e ai 4 milioni di euro recuperati, grazie all’intervento congiunto del mio Assessorato e di quello alle politiche abitative, si riesce a creare un tesoretto che nel mese di luglio permetterà di erogare circa 250 mutui nuovi, di cui 200 per la prima casa e 50 per le ristrutturazioni.”.

Dal novembre 2017 sono entrate in vigore le nuove e migliori condizioni per il finanziamento regionale dell’acquisto della prima casa (importi aumentati fino a 180 mila euro) e del recupero del patrimonio edilizio abitativo esistente (fino a 300mila euro). Negli ultimi mesi del 2017 e nel 2018, è stato registrato un vero e proprio boom di domande (844, di cui 218 nel 2017 e 626 nel 2018), che però non hanno potuto tutte essere tutte pagate. “I benefici previsti dalla legge – sottolinea l’Assessore Testolin – si esauriscono a fine anno. La Giunta dovrà ora verificare se continuare a concentrarli su tutte le iniziative attuate fino ad ora, o se andare a intensificarne alcune. E’ una valutazione in itinere”.

Gli altri 10 milioni, autorizzati oggi dalla Giunta regionale, andranno invece a implementare il fondo di rotazione (5 milioni) per le attività turistico-ricettive e il fondo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale (5 milioni).

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte