Video 

Restano esce dalla maggioranza. “Pronto alle dimissioni per nuove elezioni”

L'annuncio di Claudio Restano arriva nel corso di una conferenza stampa convocata questa mattina. 
Politica


“Noi vogliamo sognare, questa maggioranza ci fa scendere le lacrime e il voto elettorale ce l’ha dimostrato”. La già calda settimana politica – venerdì è convocata l’Assemblea dei soci per il voto al bilancio del Casinò – inizia con l’annuncio roboante di Claudio Restano. 

Il 18esimo consigliere della maggioranza saluta e se ne va. “Oggi finisce la mia esperienza in maggioranza, farò parte della minoranza” dice in una conferenza stampa convocata questa mattina, dopo un weekend di prese di posizione da parte di entrambi gli schieramenti di PnV. Da una parte i Latorriani, dall’altra i fossoniani.

Questo governo di scopo, si è trasformato in uno di legislatura, un governo politico. Non è il percorso che ci eravamo prefissati come PnV.” dice Restano spiegando come il voto sulle europee ha dato “un segnale molto forte, probabilmente non stiamo andando nel senso giusto. I valdostani sono stati molto chiari, noi non facciamo finta di niente, non ci sottraiamo e ci assumiamo le nostre responsabilità”.

Sul tavolo il consigliere mette le dimissioni dal ruolo di segretario dell’Assemblea regionale, ma anche la 18esima firma utile per andare ad elezioni anticipate.

“Siamo disposti fin da subito a firmare le nostre dimissioni dal consiglio” dice rivolto a tutti quelli che hanno evocato in questi mesi il voto anticipato “Vediamo se i 17, all’epoca disposti, mantengono fede”.

Con l’uscita dalla maggioranza, Restano mette fine anche al percorso con PnV. “Lo lasciamo agli altri, lasciamo loro il marchio che non è depositato. Gli auguriamo buon lavoro.”

Seduti al fianco di Restano, i due consiglieri comunali di Aosta Vincenzo Caminiti e Luca Zuccolotto. “Siamo qui per sostegno personale a Restano, ma anche perché interessati al progetto politico che si verrà a presentare”. Non un nuovo movimento, “ma un’area di pensiero che si colloca nel centro – destra “specifica Claudio Restano “per trovare condivisioni e unità di intenti con movimenti già esistenti e portare avanti un progetto”.

0 risposte

  1. latoriani fossoniani rollandiani vieriniani chatriani………….magari arrivassero i VESUVIANI magari qualcuno inizierà a fare del bene per queste meravigliosa VALLE………….grazie del vostro contributo e ad elezioni

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica