Sentenza Casinò, Pour l’Autonomie: “Grave attacco alle istituzioni”

Nell'analizzare la sentenza, Pour l'Autonomie prende atto del "silenzio delle istituzioni regionali" e pertanto crede sia necessario "procedere quanto prima alla convocazione straordinaria di un Consiglio regionale che tratti questo tema".
Pour l'Autonomie
Politica

“La sentenza della Terza Sezione Centrale di Appello della Corte dei Conti sui finanziamenti al Casinò di Saint-Vincent rappresenta un grave attacco all’istituzione del Consiglio regionale della Regione Autonoma Valle d’Aosta”.

A commentarla è il Movimento politico Pour l’Autonomie. “E’ paradossale che gli amministratori che con una Deliberazione di Consiglio hanno permesso di sostenere un importante patrimonio della nostra regione, il quale ancora oggi è fonte di reddito diretta e indiretta per molti valdostani, si trovino oggi a dover rispondere con il loro patrimonio di queste scelte”.

Nell’analizzare la sentenza, Pour l’Autonomie prende atto del “silenzio delle istituzioni regionali” e pertanto crede sia necessario “procedere quanto prima alla convocazione straordinaria di un Consiglio regionale che tratti questo tema dando la possibilità a tutti gli eletti di valutare la situazione conseguente a questo atto e prendere le dovute iniziative per garantire la nostra Autonomia a tutti i livelli istituzionali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica