Barmasse: tra le cause della carenze di personale al “Parini” c’è anche la questione economica

L'Assessore alla Sanità risponde all'Ordine dei medici spiegando che "la carenza di personale medico all’Ospedale Parini deriva da cause multifattoriali", ma anche che "il trattamento economico del personale sanitario ha una sua rilevanza nella ridotta attrattività delle nostre strutture".
L'Assessore alla sanità, salute e politiche sociali Roberto Barmasse
Sanità

L’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Valle d’Aosta batte il colpo e scandisce che non accetta sospetti di essere una categoria di “mercenari”, la Regione risponde.

“La carenza di personale medico all’Ospedale Parini di Aosta deriva da cause multifattoriali (limitati ambiti di ricerca, possibilità di carriera ridotte rispetto alle grandi aree metropolitane, minori occasioni di libera professione, per esempio), inserendosi in una realtà professionale molto complessa”, spiega anzitutto l’Assessore alla Sanità Roberto Barmasse.

Poi entra nella questione finanziaria, e aggiunge: “Tuttavia, serenamente e senza ipocrisia, dobbiamo ammettere che anche il trattamento economico del personale sanitario, aspetto di cui tenere legittimamente conto in quanto giusto riconoscimento della professionalità, ha una sua rilevanza nella ridotta attrattività delle nostre strutture, soprattutto se paragonato ad altre realtà italiane e straniere a noi vicine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte