Green pass, dal 14 ottobre 300 tamponi al giorno al “Drive-in”. I test saranno a pagamento

A comunicarlo è l'Usl. I prezzi sono 15 euro per gli adulti e 8 per i minorenni. Gli utenti dovranno prenotare i tamponi rapidi via Cup. I cittadini non soggetti all’obbligo vaccinale dovranno invece presentare il certificato di esenzione. Chi avesse già prenotato dopo il 14 ottobre manterrà la data fissata ma dovrà pagare il ticket.
Sanità

Da giovedì 14 ottobre i test antigenici rapidi nasofaringei per Covid-19 effettuati presso il Drive-in all’Espace Aosta saranno esclusivamente a pagamento e su prenotazione.

A comunicarlo è l’Azienda Usl, che spiega che gli utenti dovranno prenotare il tampone tramite Cup – telefonico, chiamando lo 0165 548387, oppure rivolgendosi agli sportelli sul territorio – e presentarsi al Drive-in in possesso dell’attestazione di pagamento del ticket che sarà “calmierato”, con prezzo stabilito in 15 euro per gli utenti adulti e 8 euro per i minorenni.

I cittadini che non sono soggetti all’obbligo vaccinale, invece, dovranno presentare il certificato di esenzione al momento del test.

Il Drive-in effettuerà fino a 300 tamponi al giorno, dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12.30. Il flusso di richieste sarà monitorato e, se necessario – aggiunge l’Usl –, sarà aumentato il numero disponibile.

Chi ha già prenotato il tampone in date successive al 14 ottobre manterrà la data fissata ma dovrà pagare il ticket e presentare la ricevuta di avvenuto pagamento. Il personale amministrativo del Drive-in consegnerà l’esito del test subito dopo l’effettuazione, ed il Green pass sarà disponibile sul portale del Ministero della Salute.

L’Azienda raccomanda di recarsi al Drive-in rispettando l’orario stabilito durante prenotazione per evitare disagi all’organizzazione e il possibile annullamento dell’effettuazione del test.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sanità
Sanità
Sanità

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte