Vaccino anti Covid, al via da oggi le prenotazioni tramite il portale di Poste Italiane

A spiegarlo l’Azienda Usl, che qualche giorno fa aveva annunciato il passaggio alla nuova piattaforma. Le richieste di variazione delle date o eventuali annullamenti delle prenotazioni non saranno quindi gestiti da Infovaccini ma direttamente dal call center di Poste Italiane. Rimangono valide le prenotazioni finora confermate.
Vaccino
Sanità

Da oggi, lunedì 8 novembre, le prenotazioni per la vaccinazione anti-Covid19 per le date dal 15 novembre saranno effettuate tramite il portale di Poste Italiane.

A spiegarlo l’Azienda Usl, che qualche giorno fa aveva annunciato il passaggio alla nuova piattaforma.

Le prenotazioni

Da oggi possono prenotare la prima dose:

(appuntamento dal 15 novembre, il martedì e il venerdì nel centro vaccinale di Pollein)

  • adulti e i minorenni di età superiore ai 12 anni non ancora vaccinati

Da oggi possono prenotare la terza dose:

(appuntamento dal 15 novembre nei 4 poli vaccinali-Pollein, Morgex, Châtillon, Donnas)

  • “over 80”
  • immunodepressi
  • soggetti vulnerabili per patologia
  • operatori sanitari
  • “over 60” (60-79 anni)

(appuntamento a partire dal 1° dicembre 2021, nei 4 poli vaccinali)

Con il nuovo sistema – prosegue l’Azienda – i cittadini dovranno prenotare la data per la vaccinazione in autonomia e secondo le proprie disponibilità ed esigenze.

Prenotazione online

Prenotazione tramite Call center

È possibile chiamare il Call center di Poste Italiane 800 009966, attivo tutti i giorni dalle ore 08.00 alle 20.00

Prenotazione presso gli sportelli Postamat

Presso gli sportelli ATM degli uffici postali. Non è necessario essere clienti di Poste Italiane. Serve la tessera sanitaria. Il sistema richiederà il numero di cellulare, per ricevere un codice via SMS, che sarà utile alla procedura di prenotazione allo sportello.

 Tramite i Portalettere

Il Postino può supportare l’utente nella procedura di prenotazione. Il Postino chiederà il numero di cellulare e il codice fiscale del cittadino che desidera effettuare la prenotazione e rilascerà una ricevuta cartacea come promemoria. Il servizio è gratuito e solo i portalettere di Poste Italiane sono abilitati a farlo.

La somministrazione delle terze dosi di vaccino anti-Covid19 può essere effettuata esclusivamente se sono trascorsi più di 180 giorni dalla seconda dose, eccetto nel caso in cui si tratti di dose aggiuntiva, dopo almeno 28 giorni dalla II dose, in soggetti immunodepressi. 

Le richieste di variazione delle date o eventuali annullamenti delle prenotazioni effettuate tramite il nuovo sistema non saranno gestiti dal Servizio Infovaccini ma direttamente dal call center di Poste Italiane. Rimangono valide le prenotazioni finora confermate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sanità