Agricoltura, costituito dalla Giunta regionale il Comitato tecnico zootecnico e lattiero-caseario

A fare parte del Comitato i referenti dell’Assessorato, di Arev, Anaborava, del Consorzio produttori e tutela della DOP Fontina e dello Iar. Avrà il compito di approfondire le problematiche dei settori zootecnico e lattiero-caseario per promuovere soluzioni condivise e orientare la programmazione degli interventi.
Fontina
Società

È stata formalizzata questa mattina – martedì 6 aprile – durante la riunione di Giunta regionale, la costituzione del Comitato tecnico zootecnico e lattiero-caseario.

A comunicarlo l’Assessorato all’Agricoltura e Risorse naturali. A farne parte saranno, oltre ai referenti dell’Assessorato stesso, i rappresentanti delle associazioni di allevatori Arev e Anaborava, il Consorzio produttori e tutela della DOP Fontina e l’Institut Agricole Régional.

Al Comitato, al quale potranno essere affiancati referenti di altri enti a seconda degli argomenti affrontati, spetterà il compito di approfondire le diverse problematiche che toccano i settori zootecnico e lattiero-caseario per promuovere l’adozione di soluzioni condivise e orientare la programmazione degli interventi da attuare.

“I settori zootecnico e lattiero-caseario rivestono un ruolo strategico non solo all’interno del comparto agricolo locale, ma anche per l’intera economia regionale e tante sono le difficoltà che stanno affrontando – spiega l’Assessore Davide Sapinet. –. È quindi necessario assicurare un lavoro comune tra tutti gli enti e le associazioni che operano a vario titolo in questo ambito, non solo per la funzione di raccordo tra le diverse esigenze, ma anche per far convergere le diverse competenze nell’individuazione delle soluzioni più adeguate, percorribili ed efficaci”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte