VIDEO Società

Ultima modifica: 5 Maggio 2021 13:04

GiocAosta non si ferma. Tutto è pronto per l’edizione 2021, con le “dita incrociate”

Aosta - "La tredicesima giocAosta porta fortuna: quella stessa fortuna che aiuta gli audaci, e noi con coraggio ed entusiasmo siamo al lavoro sulla festa del gioco, dal 12 al 15 agosto", scrivono gli organizzatori, che annunciano ritorni e novità. "L’inverno è stato lungo - spiegano -: ma l’estate sta arrivando”.

L’anno scorso, dopo il lungo lockdown primaverile, l’intenzione era quella di “riprendersi la città”. Una scommessa, alla fine, più che vinta.

Quest’anno è il momento di una nuova sfida, forse ancora più difficile. Però, la grande “ludoteca all’aperto” di giocAosta è pronta a tornare, e lo fa con un’immagine che non lascia spazio agli equivoci: le dita incrociate.

“Iniziamo così – scrivono gli organizzatori –: incrociando le dita sui muri della città. La tredicesima giocAosta porta fortuna: quella stessa fortuna che aiuta gli audaci, e noi con coraggio ed entusiasmo siamo al lavoro sulla festa del gioco, dal 12 al 15 agosto. Incrociamo l’esperienza dello scorso anno e la voglia di tornare a incontrarci, con tanti ritorni e molte idee nuove: noi ci saremo, siateci anche voi”.

GiocAosta 2021 - foto Facebook
GiocAosta 2021 – foto Facebook

“I tempi sono incerti, ma i segni di una nuova stagione ci sono. Ancora sono necessarie attenzioni e rinunce, ma è vitale progettare e guardare oltre gli ostacoli: ecco quindi che la macchina di giocAosta inizia a girare a pieno ritmo, per preparare la tredicesima edizione – scrivono ancora gli organizzatori –. Ci basiamo sulle tante cose imparate lo scorso anno, e gettiamo il cuore oltre l’ostacolo”.

Con lo spirito di sempre: “Per ritrovare il gusto della scoperta e della leggerezza – si legge ancora – . Giocheremo con la fortuna, stimolati dal 13 che è il numero delle edizioni, ma ci affideremo ancora una volta alla responsabilità condivisa per coniugare sicurezza e socialità”.

Intanto, dagli Stati Uniti sono arrivati i dadi del 2021 – simbolo stesso della manifestazione – ; mentre dai lidi di giocAosta spiegano: “Le riunioni su meet, zoom e discord si affiancano alle telefonate e alle proposte più o meno ragionate; tessiamo la rete di partner, setacciamo le idee e i volontari, immaginiamo novità e ritorni. Ci parliamo con quelli che guardano avanti, costruendo solidarietà tra gli eventi ludici che vogliono tornare in sicurezza: leggiamo con attenzione i dati e le norme, per fare bene ciò che ci fa stare bene. L’inverno è stato lungo: ma l’estate sta arrivando”.

i dadi di giocAosta 2021 - foto Facebook
i dadi di giocAosta 2021 – foto Facebook

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo