Società di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 23 Settembre 2019 17:53

Gressoney, il 27 settembre veglia funebre per il ghiacciaio del Lys

Gressoney-La-Trinité - Ispirato al funerale per il ghiacciaio scomparso in Islanda, l'evento, organizzato da Legambiente, prenderà il via venerdì 27 settembre alle ore 10 da da Gressoney-La-Trinité.

l ghiacciaio del Lys visto dalla Capanna Giovanni Gnifetti

In occasione del secondo sciopero globale per il clima, Legambiente organizza “Requiem per un ghiacciaio”,  veglie funebri per i ghiacciai che stanno scomparendo.

Ispirato al funerale per il ghiacciaio scomparso in Islanda, l’evento prenderà il via venerdì 27 settembre da Gressoney-La-Trinité. I partecipanti partiranno alle 10 da Staffal diretti fino alle sorgenti del Lys, parte terminale del ghiacciaio. Qui Vanda Bonardo, responsabile nazionale Alpi Legambiente, presenterà l’iniziativa mentre Michel Isabellon (Arpa Aosta) e Michele Freppaz (Università di Torino) offriranno alcuni dati scientifici.

Ad accompagnare la veglia sarà la musica di Martin Mayes, suonatore di corno delle Alpi e i racconti sul ghiacciaio di Davide Camisasca, fotografo e guida alpina. La giornata terminerà con una discussione ollettiva sulle azioni personali per mitigare i cambiamenti climatici.

Oltre al circolo locale Legambiente all’iniziativa prenderà parte il Comitato di Cortilys e il progetto VISPO, giovani e amanti della montagna.

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Un commento su “Gressoney, il 27 settembre veglia funebre per il ghiacciaio del Lys”

  • Il signori del funerale, iniziativa folkloristica nonché’ risibile, non so se siano a conoscenza per esempio che gli insediamenti Walser della valle Gressoney furono agevolati proprio dall’assenza o esigua presenza di ghiacciai sul Monte Rosa.
    Queste panzane sul AGW sono ridicole volte esclusivamente a business piu o meno occulti.
    Il clima della terra e’ sempre cambiato e sempre cambierà con o senza il “contributo” umano
    Cordiali saluti
    Stefano Carpi

Commenta questo articolo