Società di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 9 Luglio 2021 12:45

Herbert Tovagliari confermato alla guida del cda della Cervino SpA

Valtournenche - A deciderlo l’assemblea dei soci della società. Tovagliari sarà affiancato dai consiglieri Monica Meynet e Stefano Perrin. Tra i primi progetti sul tavolo il nuovo impianto Alpine Crossing per collegare Zermatt e Breuil-Cervinia in ogni stagione.

Il Cda della Cervino SpA. Da sx Perrin, Tovagliari e MeynetIl Cda della Cervino SpA. Da sx Perrin, Tovagliari e Meynet

Herbert Tovagliari è stato confermato alla guida del consiglio di amministrazione della Cervino SpA. A deciderlo l’assemblea dei soci odierna della società d’impianti a fune del Cervino Ski Paradise, riunitasi per il rinnovo degli organi sociali.

Alla presidenza del cda – cui affianca l’incarico di amministratore delegato – il socio di maggioranza Finaosta ha nominato dal socio di maggioranza Tovagliari, classe 1980, funzionario della stessa finanziaria regionale che detiene l’86% del pacchetto azionario.

Sarà affiancato dai consiglieri Monica Meynet, classe 1986, commercialista e già presidente del Consorzio Cervino Turismo e da Stefano Perrin, classe 1970, geometra e assessore comunale al Turismo del Comune di Torgnon.

Il Collegio Sindacale sarà composto da Gianni Giuseppe Odisio (Presidente), Patrizia Giornetti e Massimo Ciocchini.

“Cervino SpA – si legge in una nota – conferma quindi un Consiglio d’amministrazione pronto ad affrontare con entusiasmo progetti ambiziosi e stimolanti, destinati a far crescere sempre di più una realtà in continuo movimento, con un piano di sviluppo e di crescita esponenziale, finalizzato alla valorizzazione del brand Cervino”.

Tra tutte spicca il progetto sul nuovo impianto Alpine Crossing, funivia all’avanguardia che – scrive la società – “permetterà il tour del Cervino collegando il Plateau Rosà con il Piccolo Cervino e che promette di diventare, a partire dal 2022, una delle attrazioni più importanti per la realtà alpina, collegando Zermatt e Breuil-Cervinia in ogni stagione”.

“Le nomine triennali vogliono essere un segnale di stabilità e ripresa per la società che nel settore impianti a fune della Regione Autonoma Valle d’Aosta vanta il fatturato più alto e la stagionalità più lunga, generando quindi un indotto essenziale per tutto il comparto turistico”, chiude la Cervino SpA.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo