Il Difensore civico della Valle d’Aosta eletto Presidente del Coordinamento nazionale

L'elezione è avvenuto martedì 23 marzo. Fra i temi presi in esame dal Coordinamento quello delle funzioni di Garante della salute, previste dalla legge "Gelli" e l'emergenza sanitaria.
Formento
Società

Nel corso della seduta di martedì 23 marzo 2021, a Roma e via piattaforma telematica, il Difensore civico della Regione autonoma Valle d’Aosta, Enrico Formento Dojot, è stato eletto, con mandato biennale, Presidente del Coordinamento nazionale dei Difensori civici delle Regioni e delle Province autonome di Trento e Bolzano. L’Ufficio di Presidenza è altresì composto dal Difensore civico della Regione Basilicata, Antonia Fiordelisi, e dal Difensore civico della Regione Toscana, Sandro Vannini, in qualità di Vice Presidenti.

“Ringrazio i colleghi per la fiducia rinnovatami, dopo due mandati come Vice Presidente, che intendo ripagare al meglio – dice Enrico Formento Dojot -, mettendo in campo l’esperienza acquisita a livello nazionale e internazionale, nonché quella, che ritengo fondamentale, sul territorio valdostano.”

Fra i temi presi in esame dal Coordinamento quello delle funzioni di Garante della salute, previste dalla legge “Gelli” e l’emergenza sanitaria. “Ritengo, altresì, che la Difesa civica debba dialogare proficuamente con le Istituzioni, accreditandosi come soggetto attivo e propositivo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società
Società
Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte